Indietro

Sessione plenaria della Commissione di Venezia

Venezia 14-15 dicembre
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF

La sessione plenaria della Commissione di Venezia esaminerà un certo numero di pareri, riguardanti in particolare Albania, Malta e Ungheria.

Per quanto riguarda l’adozione della bozza di parere sulle previste modifiche costituzionali che permetterebbero un processo di verifica dei responsabili politici in Albania, la Commissione avrà uno scambio di vedute con Vasilika Hysi, Vicepresidente del Parlamento albanese, e Oerd Bylykbachi (a nome dell’opposizione).

Un altro scambio di opinioni si terrà con Owen Bonnici, Ministro maltese della Giustizia, della Cultura e del Governo locale, prima dell’adozione di una bozza di parere sulle disposizioni costituzionali, la separazione dei poteri e l’indipendenza delle autorità di contrasto e giudiziarie a Malta.

Dovrebbe ugualmente essere adottato un progetto di parere congiunto della Commissione di Venezia e del BIDDH/OSCE sulla legge ungherese del 20 luglio 2018, che introduce modifiche alle leggi in materia fiscale e ad altre leggi correlate e una tassa sull’immigrazione. A nome del Governo ungherese, dovrebbe intervenire Balázs Orbán, Segretario di Stato, Ufficio del Primo Ministro.

Per maggiori  informazioni - Contatto: Panos Kakaviatos, tel +33 6 98 37 64 04


Contatti Contatti

Divisione Relazioni con i media del Consiglio d'Europa:
 

pressunit@coe.int
 

+33 3 88 41 25 60