Indietro

Porre fine alla violenza sulle donne: nuovo asse prioritario del programma permanente di cooperazione con i paesi del Mediterraneo meridionale

Strasburgo 18 settembre
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF

Il Consiglio d’Europa e l’Ue lanceranno il “Programma Sud III: Garantire una governance democratica durevole e i diritti umani nell’area mediterranea meridionale”, destinato a fornire un sostegno regionale grazie a interventi bilaterali mirati, facendo leva sui risultati già ottenuti nell’ambito dei programmi precedenti. Tale programma prevede un nuovo asse prioritario per affrontare il problema della violenza sulle donne. Il Programma Sud III (2018-2020), per il quale sono stati stanziati 3 milioni di euro, è finanziato per il 90% dall’Ue e per il 10% dal Consiglio d’Europa, che è l’organizzazione responsabile della sua attuazione.

Un incontro con la stampa è previsto alla vigilia del lancio ufficiale, il martedì 17 settembre, alle ore 10:30 presso l’Ufficio 0015D del Palais de l’Europe.

Contatto: Panos Kakaviatos, tel. +33 3 90 21 5027


Contatti Contatti

Divisione Relazioni con i media del Consiglio d'Europa:
 

pressunit@coe.int
 

+33 3 88 41 25 60