Progetti Europei

 

L'Istituto Europeo degli Itinerari Culturali conduce o partecipa regolarmente a progetti finanziati dall'Unione Europea sul tema della gestione e della promozione del patrimonio culturale, del turismo culturale, della gestione degli Itinerari Culturali etc.

Hector e Certess sono gli ultimi due progetti finanziati dall'Unione Europea e condotti dall'IEIC.

Il progetto HECTOR (HEritage and Cultural Tourism Open Resources for innovative training schemes related to the Cultural Routes of the Council of Europe) (2014-2016) è stato finanziato dal fondo europeo Erasmus+, Azione Chiave 2: " Cooperazione per l'innovazione e lo scambio di buone pratiche", volto a sostenere lo sviluppo, la condivisione e il trasferimento delle migliori pratiche e degli approcci innovativi negli ambiti dell'istruzione, della formazione e della gioventù.

Coordinato dall'Istituto Europeo degli Itinerari Culturali, il progetto ha coinvolto tre università: IREST, Università di Parigi 1 Panthéon-Sorbonne (Francia), LABPACT, Università di Barcellona (Spagna), CAST, Università di Bologna (Italia), e un centro di ricerca, Fondazione Federico Secondo (Italia).

I partner hanno lavorato per due anni sull'identificazione e lo sviluppo di programmi educativi nell’ambito della gestione del patrimonio e del turismo culturale in relazione agli Itinerari Culturali del Consiglio d'Europa.

Il progetto HECTOR ha costituito una solida opportunità - sia per i partner di progetto che per i gruppi mirati - di scambio di pratiche, metodologie, approcci e strumenti per identificare, definire e rafforzare le competenze strategiche richieste nel settore della formazione pubblica e privata per creare migliori sinergie con il settore privato e per mantenere la cultura come motore di sviluppo sociale ed economico.

Video del progetto

Partner del progetto:

Il budget totale del progetto è stato di 248.125 €.

Il progetto CERTESS (2011-2013) mirava a creare un quadro metodologico comune sulle modalità di sviluppo, gestione e valorizzazione degli Itinerari Culturali del Consiglio d'Europa attraverso strumenti di riferimento relativi allo sviluppo e alla gestione, mirati a promuovere un turismo culturale sostenibile. In particolare, attraverso gli Itinerari Culturali del Consiglio d'Europa, il progetto puntava a:

  • identificare, strutturare e valorizzare il patrimonio culturale e naturale locale;
  • sviluppare e adottare strumenti di gestione adeguati;
  • promuovere le imprese e i prodotti locali lungo gli itinerari attraverso l’instaurazione di servizi immateriali innovativi, comprese le tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC).

Il partenariato CERTESS includeva 11 attori regionali di 10 paesi tutti attraversati da alcuni Itinerari Culturali del Consiglio d'Europa.

Partner del progetto:

  • Istituto Europeo degli Itinerari Culturali – Capofila (Lussemburgo)
  • Regione Lazio (Italia)
  • Governo Locale di Malta
  • Istituto di Ricerca di Salisburgo, Regione di Salisburgo (Austria)
  • Agenzia del turismo delle Isole Baleari (Spagna)
  • Ministero Regionale del Turismo, del Commercio e dello Sport, Regione dell’Andalusia (Spagna)
  • Istituto Tecnologico di Karlsruhe, Regione del Baden-Württemberg (Germania)
  • Regione di Zlín (Repubblica Ceca)
  • Regione di Gorlice (Polonia)
  • Ministero della Cultura del Granducato di Lussemburgo
  • Associazione turistica della Contea di Sibiu (Romania)
  • JAMK Università delle Scienze Applicate, Regione della Finlandia Centrale

Il budget totale del progetto è stato di 1,9 milioni di euro.

logo di certificazione logo di certificazione
Contatti Contatti

Istituto Europeo degli Itinerari Culturali (IEIC)

Abbaye de Neumünster
Bâtiment Robert Bruch
28, rue Münster, L-2160 Luxembourg
Grand-Duché de Luxembourg

Tel: +352 24 12 50
contact@culture-routes.lu

itinerari culturali | blog itinerari culturali | blog