La Giornata europea delle lingue (GEL) è stata celebrata per la prima volta nel corso dell'Anno europeo delle lingue nel 2001. Al termine di questa campagna, il Comitato dei Ministri ha deciso di istituire la GEL in quanto evento celebrato il 26 settembre di ogni anno. In tale occasione, milioni di persone in tutti gli Stati membri del Consiglio d'Europa, ma anche in altre parti del mondo, organizzano o prendono parte ad attività volte a promuovere la diversità linguistica e la capacità di parlare altre lingue.

Lo scopo generale della Giornata è quello di richiamare l'attenzione sulla ricca diversità linguistica e culturale dell'Europa, che deve essere mantenuta e incoraggiata, ma anche sulla necessità di accrescere la gamma di lingue apprese nel corso della vita, in modo da sviluppare la propria competenza plurilinguistica e arricchire la comprensione interculturale. La Giornata europea delle lingue rappresenta un'occasione per celebrare tutte le lingue che vengono utilizzate in Europa, ivi comprese quelle meno diffuse e quelle dei migranti.

Edizione 2016 Edizione 2016
Consiglio d'Europa Strasburgo 26 settembre 2016
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Giornata europea delle lingue 2016

Una giornata per celebrare il ricco mosaico delle lingue parlate in Europa e al di fuori dei suoi confini: dal 2001, la Giornata europea delle lingue pone in risalto ogni anno la nostra diversità linguistica e il nostro patrimonio culturale. Il Centro europeo di lingue moderne del Consiglio d’Europa (ECML), che ha il compito di promuovere l’eccellenza e l’innovazione nell’insegnamento delle lingue, parteciperà a un evento chiave, che si svolgerà a Graz, Austria.

Una serie di iniziative saranno organizzate in tutta Europa: ad esempio, un festival delle lingue sulla Piazza degli studenti a Belgrado, una  presentazione di 13 lingue e culture diverse presso la biblioteca universitaria di Bergen, una fiera delle lingue a Zagabria, e una mostra presso la mediateca di Nizza.

Messaggio del Segretario generale del Consiglio d’Europa, Thorbjørn Jagland

“La Giornata europea delle lingue viene celebrata ogni anno il 26 settembre. È una giornata che permette di promuovere l’apprendimento delle lingue per i giovani e per gli adulti. La Giornata europea delle lingue di quest’anno rappresenta inoltre un’occasione per porre in risalto l’immenso valore della diversità culturale dell’Europa.

Grazie all’apertura e all’orientamento verso l’esterno, alla disponibilità a inglobare altri modi di vita e all’accoglienza di coloro che possono apportare un contributo alle nostre società, le nazioni europee sono sempre più forti e più prospere. Attraverso la celebrazione di decine di lingue parlate in tutte le nostre comunità, possiamo inviare un messaggio potente: l'Europa è un luogo in cui le persone di qualsiasi provenienza, indipendentemente dal loro patrimonio, sono benvenute e possono sentirsi a casa. Sono state organizzate centinaia di eventi da parte di scuole, università e istituti culturali per celebrare questa giornata. Rivolgo i miei più sentiti auguri a tutti quelli che prenderanno parte a tali eventi.”