Назад

La Segretaria generale risponde all'annunciato ritiro della Turchia dalla Convenzione di Istanbul

Dichiarazione della Segretaria generale del Consiglio d'Europa Marija Pejčinović Burić
Segretaria generale Strasburgo 20 marzo 2021
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
La Segretaria generale risponde all'annunciato ritiro della Turchia dalla Convenzione di Istanbul

“L'annunciato ritiro della Turchia dalla Convenzione di Istanbul del Consiglio d'Europa sulla violenza contro le donne è una notizia devastante.

La Convenzione di Istanbul, che copre 34 paesi europei, è considerata a livello globale come il punto di riferimento per l'azione internazionale nella protezione delle donne e delle ragazze dalla violenza che devono quotidianamente affrontare nelle nostre società.

Questa decisione rappresenta una grande battuta d'arresto ed è tanto più deplorevole perché mina la protezione delle donne in Turchia, in Europa e nel mondo."


Отображение сетевого контента Отображение сетевого контента
Отображение сетевого контента Отображение сетевого контента
       
Отображение сетевого контента Отображение сетевого контента
galleries link
Отображение сетевого контента Отображение сетевого контента
Отображение сетевого контента Отображение сетевого контента