Indietro

Potenziare la cooperazione tra il Consiglio d’Europa e il Kazakistan

Council of Europe
Strasburgo 19/12/2013
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Potenziare la cooperazione tra il Consiglio d’Europa e il Kazakistan

 Il Consiglio d'Europa e il Kazakistan sono convenuti sul rafforzamento della cooperazione, in primo luogo favorendo la firma da parte del Kazakistan di un certo numero di convenzioni del Consiglio d'Europa in ambito di diritto penale.

In stretta collaborazione con le autorità del Kazakistan, e in partnership con l'Unione europea, l'obiettivo iniziale del Consiglio d'Europa sarà valutare le azioni necessarie per rendere il diritto e le pratiche in Kazakistan in linea con i relativi standard europei.

In Kazakistan, attività di sensibilizzazione, corsi di formazione e visite di studio saranno organizzate con le parti coinvolte per aiutare a sostenere tale processo.

Tali sono le prime Priorità di cooperazione con il vicinato su cui convenire con un paese dell'Asia Centrale secondo la politica del Consiglio d'Europa del 2011 rivolta alle regioni del vicinato.

Il Consiglio d'Europa e il Kazakistan stanno valutando maggiore cooperazione in ambiti quali i diritti umani, la democrazia e lo stato di diritto. 

Dichiarazione politica
"Priorità di cooperazione con il vicinato"