Indietro

Nuova scheda tematica sulla protezione della proprietà

Consiglio d'Europa Strasburgo 27 giugno 2022
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Nuova scheda tematica sulla protezione della proprietà

Il Servizio dell’esecuzione ha pubblicato oggi una nuova scheda tematica sulla protezione della proprietà.

La Convenzione europea dei diritti dell’uomo enuncia il principio del rispetto dei beni e sottopone la sua privazione a condizioni, proteggendo le persone dall’interferenza ingiustificata dello Stato. Secondo la giurisprudenza della Corte europea, occorre prestare attenzione a mantenere il giusto equilibrio tra gli interessi concorrenti della singola persona e della comunità nel suo insieme.

Questa scheda fornisce degli esempi di misure generali e individuali segnalati dagli Stati nel contesto dell’esecuzione delle sentenze della Corte europea, che riguardano in particolar modo: la protezione di beni come pensioni, prestazioni sociali, depositi bancari e proprietà intellettuale; l’accesso alla giustizia e l’applicazione di decisioni giudiziarie relative alla proprietà che accordano un risarcimento danni; la restituzione dei beni nel contesto delle normalizzazioni e delle espropriazioni, come anche l’indennizzo per la perdita della proprietà; il controllo dell’utilizzo della proprietà attraverso: il controllo giuridico di locazioni, licenze commerciali, pianificazione urbana e concessione dei permessi di costruire, procedure di fallimento, di insolvenza e/o esecutive, sequestro e confisca, tassazione, rimboschimento e normative in materia di caccia.


Che cos’è il diritto alla proprietà e come viene tutelato dalla Convenzione europea dei diritti dell’uomo?
Qualche esempio su come la CEDU protegge il tuo diritto di proprietà, compreso il tuo diritto di possedere beni.


L'agenda L'agenda
Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter