Indietro

MONEYVAL pubblica un rapporto sullo Stato della Città del Vaticano

Lo Stato della Città del Vaticano ha compiuto progressi nella lotta contro il riciclaggio di denaro, ma deve intensificare gli sforzi per ottenere l’avvio di procedure giudiziarie
Comitato di esperti per la valutazione delle misure contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo Strasburgo 8 dicembre 2017
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
shutterstock.com

shutterstock.com

L’organismo del Consiglio d’Europa incaricato della lotta contro il riciclaggio di capitali e il finanziamento del terrorismo (MONEYVAL) ha pubblicato oggi il suo terzo rapporto intermedio di valutazione riguardante la Santa Sede/lo Stato della Città del Vaticano. Il rapporto valuta la conformità della Santa Sede con le raccomandazioni formulate da MONEYVAL nel suo Rapporto di mutua valutazione del luglio 2012 e le evoluzioni intervenute dopo l’ultimo rapporto intermedio presentato nel dicembre 2015.

MONEYVAL riconosce che, sulla base di un esame fondato su un’analisi documentale, l’autorità di informazione finanziaria (AIF) sembra svolgere efficacemente le sue funzioni di informazione finanziaria e di vigilanza dell’ente finanziario della Santa Sede. Nel corso degli ultimi due anni, la Santa Sede ha istituito un sistema ben funzionante di segnalazioni di attività sospette. Sia l’AIF che le autorità giudiziarie, nell’ambito delle loro attività, hanno richiesto e fornito risposte nel campo della cooperazione internazionale.

Il MONEYVAL nota che la Santa Sede non ha ancora avviato procedimenti giudiziari relativi al riciclaggio di capitali. Malgrado il congelamento di notevoli somme di denaro, non è stato emanato nessun provvedimento di confisca. MONEYVAL aveva raccomandato alla Santa Sede di garantire che gli aspetti collegati al riciclaggio di capitali in tutte le indagini ancora in corso per casi di criminalità finanziaria fossero oggetto di procedure giudiziarie e di indagini proattive. Al riguardo, il Comitato ha rilevato che l’efficacia complessiva dell’impegno assunto dalla Santa Sede nella lotta contro il riciclaggio di capitali dipende dai risultati ottenuti dalla magistratura inquirente e dai tribunali.


L'agenda L'agenda
Strasburgo (Foyer del Comitato dei Ministri, ore 13:00) 17 gennaio

Cerimonia di consegna del Premio Raoul Wallenberg del Consiglio d’Europa

Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe su Twitter @coe su Twitter