Indietro

Il Consiglio d’Europa e la Commissione europea rafforzano la loro cooperazione per sostenere le riforme negli Stati membri

Vice Segretario generale Strasburgo 2 aprile 2019
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Maarten Verwey e Gabriella Battaini-Dragoni

Maarten Verwey e Gabriella Battaini-Dragoni

Gabriella Battaini-Dragoni, Vice Segretario generale del Consiglio e Maarten Verwey, Direttore generale del Servizio di assistenza per le riforme culturali hanno annunciato oggi un nuovo quadro di cooperazione per sostenere diversi Stati membri dell’UE e del Consiglio d’Europa nell’ambito del Programma di assistenza per le riforme culturali.

I primi progetti previsti da questo accordo riguarderanno l’efficienza della giustizia, i diritti dei minori e la governance locale. Tutti i progetti sono stati sviluppati in stretta consultazione con gli Stati membri beneficiari (Cipro, Lettonia, Lituania, Malta, Repubblica slovacca, Slovenia) garantendo la loro massima adeguatezza per soddisfare le esigenze dei beneficiari.

Consultare anche:

Sito web dell’Ufficio della Direzione Generale dei Programmi

Il Consiglio d’Europa e l’Unione Europea


L'agenda L'agenda
21-22 giugno 2019 Venezia (Italia)

Sessione plenaria della Commissione di Venezia

17-21 giugno 2019 Strasburgo (palais de l'Europe, Sala 1)

Conferenza per il 20esimo anniversario e sessione plenaria del GRECO

Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe_ita su Twitter @coe_ita su Twitter