Dettagli del Trattato n°206

Protocollo n. 3 alla Convenzione-quadro sulla cooperazione transfrontaliera delle collettività o autorità territoriali concernente i Raggruppamenti euroregionali di cooperazione (REC)
Titolo Protocollo n. 3 alla Convenzione-quadro sulla cooperazione transfrontaliera delle collettività o autorità territoriali concernente i Raggruppamenti euroregionali di cooperazione (REC)
Riferimento STCE n°206
Apertura del trattato Utrecht, 16/11/2009  - Trattato aperto alla firma degli Stati firmatari del Trattato STE 106 e all’adesione degli Stati membri i quali hanno aderito al Trattato STE 106
Entrata in vigore 01/03/2013  - 4 Ratifiche.
Riassunto

Il Protocollo n° 3 alla Convenzione di Madrid stabilisce lo status giuridico, l’istituzione e il funzionamento dei "Gruppi euroregionali di cooperazione". Scopo di un gruppo euroregionale, composto da collettività locali e altri organi pubblici delle Parti contraenti, è quello di mettere in atto la cooperazione transfrontaliera e interritoriale per i propri membri, nei limiti delle loro competenze e prerogative. Ai sensi del Protocollo, il Consiglio d’Europa può elaborare modelli di legislazioni nazionali atti a facilitare l’adozione, da parte delle Parti contraenti, di legislazioni nazionali adeguate per consentire ai "Gruppi euroregionali di cooperazione" di funzionare in modo efficace.

Testi ufficiali
Testi DE, IT, RU
Link correlati Firme e ratifiche
Riserve et Dichiarazioni
Rapporto esplicativo
Testi correlati
Siti correlati
Condividi
Fonte: Ufficio dei Trattati, http://conventions.coe.int - * Disclaimer.