Dettagli del Trattato n°169

Protocollo n° 2 alla Convenzione-quadro europea sulla cooperazione transfrontaliera delle collettività o autorità territoriali sulla cooperazione interterritoriale
Titolo Protocollo n° 2 alla Convenzione-quadro europea sulla cooperazione transfrontaliera delle collettività o autorità territoriali sulla cooperazione interterritoriale
Riferimento STE n°169
Apertura del trattato Strasburgo, 05/05/1998  - Trattato aperto alla firma degli Stati firmatari della Convenzione-quadro
Entrata in vigore 01/02/2001  - 4 Ratifiche.
Riassunto

Il Protocollo mira a rafforzare interterritoriale cooperazione tra i paesi europei. Ne consegue il Consiglio della dichiarazione d'Europa in occasione del vertice di Vienna del 1993 per costruire una Europa tollerante e prospera attraverso la cooperazione transfrontaliera.

Il Protocollo integra la Convenzione esistente e il protocollo che si occupa di rapporti tra le comunità adiacenti che condividono frontiere comuni. Questi due testi giuridici si sono rivelati tanto successo che gli accordi di gemellaggio hanno cominciato a sorgere tra le aree che sono più distanti. Protocollo 2 agirà come un testo giuridico per coprire queste nuove disposizioni. Si riconosce il diritto delle autorità di rendere tali accordi e stabilisce un quadro giuridico per loro di farlo.

Testi ufficiali
Testi DE, IT, RU
Link correlati Firme e ratifiche
Riserve et Dichiarazioni
Rapporto esplicativo
Testi correlati
Siti correlati
Condividi
Fonte: Ufficio dei Trattati, http://conventions.coe.int - * Disclaimer.