Dettagli del Trattato n°135

Convenzione contro il doping
Titolo Convenzione contro il doping
Riferimento STE n°135
Apertura del trattato Strasburgo, 16/11/1989  - Trattato aperto alla firma degli Stati membri, degli altri Stati Parti alla Convenzione culturale europea e degli Stati non membri i quali hanno partecipato alla sua elaborazione e all’adesione degli altri Stati non membri
Entrata in vigore 01/03/1990  - 5 Ratifiche inclusi 4 Stati membri.
Riassunto

La Convenzione fissa le norme obbligatorie per l’armonizzazione dei regolamenti anti-doping. In particolare, si tratta:

  • della diminuzione della possibilità di procurarsi e di utilizzare droghe quali gli steroidi anabolizzanti;
  • dell’aiuto ai finanziamenti dei test anti-doping;
  • dello stabilire un legame tra la rigida applicazione della regolamentazione anti-doping e il sovvenzionamento alle organizzazione sportive nonché agli sportivi di entrambi i sessi;
  • dei controlli anti-doping regolari tanto nell’ambito che al di fuori delle gare sportive, comprese quelle in altri Paesi.

La Convenzione contiene un elenco di riferimento di sostanza proibite. Un gruppo di controllo costituito specificamente a tale scopo riesamina periodicamente questo elenco e controlla l’applicazione della Convenzione.

Testi ufficiali
Testi DE, IT, RU
Link correlati Firme e ratifiche
Riserve et Dichiarazioni
Rapporto esplicativo
Protocolli
Testi correlati
Siti correlati
Condividi
Fonte: Ufficio dei Trattati, http://conventions.coe.int - * Disclaimer.