Retour

Perquisizioni e detenzioni di rappresentanti della società civile in Bielorussia

Dichiarazione della Segretaria generale Marija Pejčinović Burić
Segretaria generale Strasburgo 15 LUGLIO 2021
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Perquisizioni e detenzioni di rappresentanti della società civile in Bielorussia

“I recenti sviluppi in Bielorussia sono allarmanti. Sono particolarmente preoccupata per le perquisizioni e le detenzioni di noti e rispettati membri della società civile e difensori dei diritti umani, compresi partner del Consiglio d’Europa.

Una società civile solida è indispensabile per uno Stato democratico moderno. Chiedo alle autorità bielorusse di porre fine agli attacchi ingiustificati e di rilasciare tutti i detenuti.”


Agenda Agenda
Nous suivre Nous suivre

       

Galeries photos Galeries photos
galleries link
Facebook Facebook
@coe sur Twitter @coe sur Twitter