Atrás

Promozione delle lingue minoritarie in Svizzera sostenuta dal rapporto degli esperti

Carta europea delle lingue regionali e minoritarie Strasburgo 28 settembre 2022
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Promozione delle lingue minoritarie in Svizzera sostenuta dal rapporto degli esperti

Il francese e il tedesco dovrebbero ricevere maggiore sostegno nei cantoni svizzeri dove non sono lingue ufficiali, mentre l’italiano e il romancio necessitano di maggiore promozione nell’economia e nella vita sociale, raccomanda il Comitato di esperti della Carta europea delle lingue regionali e minoritarie (ECRML) nel suo ultimo rapporto.

Il rapporto accoglie con favore l’assistenza finanziaria ai vari cantoni per agevolare lo sviluppo del multilinguismo e suggerisce il sostegno del romancio, tra cui misure per aiutare le persone a utilizzare la lingua nei tribunali e nei contesti giuridici e la creazione di una stazione radio privata. Raccomanda di rendere disponibile l’istruzione in lingua tedesca laddove il tedesco non è una lingua ufficiale.


 Ottavo rapporto di valutazione sulla Svizzera (PDF 550 KB)

 Comunicato stampa
Il Consiglio d'Europa pubblica un rapporto sulle lingue minoritarie in Svizzera


eventos eventos
6 December Strasbourg (Palais de l’Europe, Room 7, 2pm-5.30pm)

Applying the cybercrime frame to digital violence against women

7 and 9 December Strasbourg (European Youth Centre)

Youth work in war contexts in Ukraine – seminar in Strasbourg

6-8 December Strasbourg

Implementing ECHR judgments

SÍGUENOS SÍGUENOS

       

Galería fotográfica Galería fotográfica
galleries link
FACEBOOK FACEBOOK
@COE_esp ON TWITTER @COE_esp ON TWITTER