Back

Giornata mondiale del rifugiato: il Consiglio d’Europa e l'Agenzia dell'UE per i diritti fondamentali si impegnano in una stretta collaborazione per proteggere i diritti alle frontiere

Rappresentante speciale per le migrazioni e i rifugiati Strasburgo 18 giugno 2021
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Giornata mondiale del rifugiato: il Consiglio d’Europa e l'Agenzia dell'UE per i diritti fondamentali si impegnano in una stretta collaborazione per proteggere i diritti alle frontiere

Il 20 giugno, in occasione della Giornata mondiale del rifugiato, il Consiglio d'Europa e l'Agenzia dell'Unione Europea per i diritti fondamentali (FRA) uniscono le forze per rafforzare la loro cooperazione in materia di protezione dei diritti umani alle frontiere europee.

Facendo seguito alla precedente nota congiunta Diritti fondamentali dei rifugiati, dei richiedenti asilo e dei migranti alle frontiere europee, il Consiglio d’Europa e la FRA preparano un’altra pubblicazione congiunta sulle norme europee in materia di vie di ricorso, meccanismi di reclamo e indagini efficaci alle frontiere.

La nuova nota presenterà le norme sui diritti umani, derivanti dalla Convenzione europea dei diritti dell’uomo e dal diritto dell’UE. La pubblicazione verterà in particolar modo su vie di ricorso efficaci in caso di violazione dei diritti umani alle frontiere europee. Fornirà inoltre informazioni dettagliate sui meccanismi di reclamo e sull’obbligo di condurre indagini sulle presunte violazioni alle frontiere.

“Ogni persona sotto la giurisdizione dei 47 Stati membri del Consiglio d’Europa gode della protezione della Convenzione europea dei diritti dell’uomo. Gli Stati devono assicurare la disponibilità di vie di ricorso efficaci che conducano a indagini efficaci sulle accuse di violazione dei diritti alle frontiere. Auspichiamo che questo strumento consentirà agli Stati membri di avere una panoramica completa delle norme europee esistenti in materia di protezione dei diritti umani dei migranti, dei rifugiati e dei richiedenti asilo nel momento critico dell’attraversamento di una frontiera e relativamente all’applicazione delle procedure alle frontiere”, ha dichiarato il Rappresentante speciale della Segretaria generale sulle migrazioni e i rifugiati, Ambasciatore Drahoslav Štefánek.

“Ogni persona ha diritto a un ricorso efficace e a un processo equo. La nota congiunta fornirà informazioni dettagliate sul diritto del Consiglio d’Europa e dell’UE applicabile alle frontiere, per aiutare i paesi a fare in modo che le persone possano accedere alla giustizia in caso di violazione dei loro diritti”, ha aggiunto il direttore della FRA, Michael O’Flaherty.

La nota congiunta sarà disponibile a breve.


 Comunicato stampa
Giornata mondiale del rifugiato: stretta collaborazione tra il Consiglio d'Europa e l'Agenzia dei diritti fondamentali dell'UE per la protezione dei diritti alle frontiere


follow us follow us

       

Galleries Galleries
galleries link
Facebook Facebook
@coe on Twitter @coe on Twitter