Back

La Segretaria generale nomina il Rappresentante speciale sull’odio e i reati di odio antisemiti e antimusulmani

Segretaria generale Strasburgo 7 ottobre 2020
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
La Segretaria generale nomina il Rappresentante speciale sull’odio e i reati di odio antisemiti e antimusulmani

La Segretaria generale, Marija Pejčinović Burić, ha nominato il Direttore della Comunicazione del Consiglio d’Europa, Daniel Höltgen, alla nuova funzione di Rappresentante speciale sull’odio e i reati di odio antisemiti e antimusulmani.

La Segretaria generale ha commentato la nomina dichiarando: “Venerdì sarà un anno dall’attentato antisemita mortale contro la sinagoga di Halle, Germania, durante la festività ebraica dello Yom Kippur. A febbraio di quest’anno, ad Hanau, un terrorista di estrema destra ha ucciso 10 persone, diverse delle quali erano di origine musulmana. Non si tratta più di eventi isolati. Oggi assistiamo a un preoccupante aumento di attacchi antisemiti e antimusulmani in molte parti d’Europa, spesso incitati e aggravati dal discorso dell’odio online.

“Come l’ebraismo, l’Islam fa parte dell’Europa di oggi. Gli ebrei e i musulmani non dovrebbero vivere nella paura dell’odio contro le persone e le loro comunità. La lotta contro l’odio e i reati di odio antisemiti e antimusulmani ha una dimensione paneuropea. Il Rappresentante speciale opererà per unire le forze a livello europeo e assicurare che l’esperienza collettiva del Consiglio d’Europa sia messa al completo servizio del nostro sforzo comune volto a prevenire atti antisemiti e antimusulmani”.

La libertà dalla discriminazione, basata soprattutto sulla religione o su convinzioni personali, è al centro della missione del Consiglio d’Europa fin dalla sua istituzione nel 1949. Inoltre, l’Organizzazione è da molto tempo impegnata a onorare la memoria dell’Olocausto.

Il Rappresentante speciale della Segretaria generale sarà in contatto con i suoi omologhi negli Stati membri del Consiglio d’Europa, scambierà informazioni e buone pratiche con diversi partner e rafforzerà la cooperazione per sviluppare strategie efficaci di lotta contro questi fenomeni a livello europeo.

Il Rappresentante speciale entrerà in carica il 1° novembre. Daniel Höltgen, di nazionalità britannica e tedesca, manterrà la funzione di Direttore della Comunicazione che ricopre dal 2010. Höltgen ha precedentemente occupato alte funzioni nel governo tedesco e nelle istituzioni dell’UE.


Mandato del Rappresentante speciale


follow us follow us

       

Galleries Galleries
galleries link
Facebook Facebook
@coe on Twitter @coe on Twitter