Back

Georgia: il progetto di legge sulla sorveglianza è stato adottato in maniera affrettata e richiede un’ulteriore elaborazione, secondo un parere della Commissione di Venezia

Commissione di Venezia Strasburgo 26 agosto 2022
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Georgia: il progetto di legge sulla sorveglianza è stato adottato in maniera affrettata e richiede un’ulteriore elaborazione, secondo un parere della Commissione di Venezia

Il progetto di legge sull’emendamento della procedura di utilizzo delle misure d’indagine segreta in Georgia è stato adottato nel quadro di una procedura affrettata e richiede una valutazione dell’impatto e una giustificazione più dettagliata, secondo un parere urgente della Commissione di Venezia del Consiglio d’Europa, composta da giuristi ed esperti di diritto costituzionale. Il parere conclude che il meccanismo di controllo globale delle misure di sorveglianza segreta in Georgia sembra inadeguato e occorre pertanto una revisione completa dei sistemi di sorveglianza segreta esistenti.

Il progetto di legge sull’emendamento del Codice di procedura penale è stato adottato dal parlamento georgiano il 7 giugno 2022. Gli emendamenti sono stati oggetto di veto da parte del presidente georgiano, la cui amministrazione ha richiesto un parere urgente alla Commissione di Venezia il 1° luglio. Il parere sottolinea che la libertà di comunicazione e il rispetto della vita privata sono valori fondamentali in ogni società liberale. Le misure di sorveglianza segreta devono quindi essere formulate con precauzione e interpretate in modo restrittivo dagli organismi pubblici e dai tribunali.

Tuttavia, in questo caso, il parere rileva delle lacune riguardanti la qualità del processo legislativo, l’elenco dei reati che possono essere oggetto di misure di indagine segreta, la durata di tali misure, le notifiche relative a queste misure e i sistemi di controllo giudiziario e di sorveglianza istituzionale. Il parere raccomanda di rivedere il quadro giuridico generale del controllo della sorveglianza segreta prima di intraprendere discussioni su proposte specifiche formulate nel progetto di legge.

Il parere sarà sottoposto all’approvazione della Commissione di Venezia nel suo insieme durante la sua prossima sessione plenaria, il 21 e il 22 ottobre 2022.


 La Commissione di Venezia e la Georgia

 Comunicato stampa - Georgia: il progetto di legge sulla sorveglianza è stato adottato in maniera affrettata e richiede un’ulteriore elaborazione, secondo un parere della Commissione di Venezia


What is the right to privacy and how is it protected under the European Convention on Human Rights?
See some example cases of how the ECHR acts to secure your privacy rights, including data and information privacy.


Events Events
6 December Strasbourg (Palais de l’Europe, Room 7, 2pm-5.30pm)

Applying the cybercrime frame to digital violence against women

7 and 9 December Strasbourg (European Youth Centre)

Youth work in war contexts in Ukraine – seminar in Strasbourg

6-8 December Strasbourg

Implementing ECHR judgments

follow us follow us

       

Galleries Galleries
galleries link
Facebook Facebook
@coe on Twitter @coe on Twitter