Back

Le autorità cipriote dovrebbero indagare sulle accuse di respingimento e maltrattamento di migranti

Commissaria per i diritti umani Strasburgo 18 marzo 2021
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Le autorità cipriote dovrebbero indagare sulle accuse di respingimento e maltrattamento di migranti

In una lettera indirizzata al Ministro dell'Interno di Cipro, la Commissaria per i diritti umani del Consiglio d'Europa, Dunja Mijatović, esorta le autorità cipriote a garantire che vengano svolte indagini indipendenti ed efficaci sulle accuse secondo cui membri delle forze di sicurezza avrebbero respinto e maltrattato dei migranti giunti a Cipro, incluso persone bisognose di protezione internazionale.

Dunja Mijatović invita inoltre le autorità cipriote a garantire che le condizioni di vita nelle strutture di accoglienza per i richiedenti asilo e i migranti siano conformi alle norme applicabili in materia di diritti umani e a far sì che queste persone usufruiscano di un accesso effettivo a tutti i servizi necessari.


 Lettera della Commissaria al Ministro dell'Interno di Cipro


 Risposta del Ministro dell'Interno di Cipro


What is the European Convention on Human Rights (ECHR) and how does it protect you and your family?


follow us follow us

       

Galleries Galleries
galleries link
Facebook Facebook
@coe on Twitter @coe on Twitter