Zurück

Risposte al sovraffollamento delle carceri

Conferenza di alto livello a Strasburgo
Consiglio d'Europa Strasburgo 23 aprile 2019
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Shutterstock.com

Shutterstock.com

Il Consiglio d'Europa organizza una conferenza a Strasburgo il 24 e 25 aprile al fine di esaminare le tappe possibili del procedimento penale (in particolare la fase istruttoria, decisoria ed esecutiva) atte a fornire soluzioni al problema ricorrente del sovraffollamento di numerosi istituti penitenziari europei.

Il sovraffollamento delle carceri ha gravi conseguenze negative per i detenuti, ma anche per il personale carcerario e la società. Nella pratica questo significa che le condizioni di vita dei prigionieri sono al di sotto degli standard e che il rischio di trattamenti inumani e degradanti e di violenza tra detenuti è aumentato. Il sovraffollamento implica anche una pressione continua sul personale carcerario e mina il reinserimento nella società dei detenuti dopo il rilascio.

La conferenza, che riunirà pubblici ministeri, giudici, esperti in diritto penale e rappresentanti dei Ministeri della Giustizia dei paesi del Consiglio d'Europa, è sostenuta dalla Commissione europea e si terrà sotto gli auspici della Presidenza finlandese del Comitato dei Ministri.

I partecipanti discuteranno inoltre delle misure da attuare per favorire l’applicazione delle raccomandazioni contenute nel Libro bianco sul sovraffollamento carcerario, adottato nel 2016 dagli esperti in diritto penale del Consiglio d’Europa. Un altro punto all’ordine del giorno riguarderà l’esame del tasso di criminalità e di detenzione in Europa, basato sulla recente pubblicazione dello studio contenente le Statistiche annuali SPACE per il 2018 sulla popolazione carceraria.

 Diretta


Der Europarat auf Der Europarat auf

       

Bilderdatenbank Bilderdatenbank
galleries link
Facebook Facebook
@coe auf Twitter @coe auf Twitter