La settimana in breve

8-14 settembre 2014

I 50 anni dell’EDQM: scoprire l’Europa dei farmaci
10 settembre, Strasburgo – La Direzione europea della qualità dei medicinali e delle cure mediche organizza una mostra intitolata “L’EDQM compie 50 anni: alla vostra salute!” per permettere al pubblico di comprendere meglio il lavoro svolto per tutelare la salute pubblica in tutta Europa e oltre i confine europei. La mostra, che sarà allestita a partire dal 10 settembre davanti all’edificio dell’EDQM (7 Allée Kastner), fa parte della passeggiata contrassegnata “Parcours d’Europe”.
Contatto: Estelle Steiner, tel. 03 88 41 33 35

Un vertice a Oslo riunisce 59 Presidenti di Parlamento
11-12 settembre, Oslo – I Presidenti dei Parlamenti dei 47 Stati membri del Consiglio d’Europa e di numerosi paesi osservatori e vicini si riuniranno in occasione di una conferenza organizzata dallo Storting (Parlamento norvegese) e dall’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa (APCE).
Tale vertice, che si tiene con cadenza biennale, riunirà 59 Presidenti di Parlamento per dibattere di tre importanti questioni di attualità: diritti e libertà costituzionali fondamentali; democrazia, sovranità e sicurezza in Europa e maggioranza e opposizione – trovare un equilibrio in democrazia.
Apriranno la conferenza Olemic Thommessen, Presidente dello Storting, Anne Brasseur, Presidente dell’APCE, Thorbjørn Jagland, Segretario generale del Consiglio d’Europa e Vidar Helgessen, ministro norvegese per le questioni dello spazio economico europeo e per i rapporti con l’Unione europea.
Per maggiori informazioni

Inoltre…

8 settembre, Strasburgo – Il Segretario generale Thorbjørn Jagland incontrerà Ingrid Deltenre, Direttrice generale dell’Unione europea di radiotelevisione (European Broadcasting Union -EBU).

8 settembre, Parigi – La Commissione Pari opportunità e non discriminazione dell’APCE terrà uno scambio di opinioni con Brigitte Gonthier-Maurin, Presidente della delegazione dei diritti delle donne e delle pari opportunità tra gli uomini e le donne presso il Senato francese. La Commissione dovrebbe inoltre adottare dei rapporti sui seguenti temi: “Diritti delle donne e prospettive della cooperazione euro-mediterranea” e “Concentrarsi sugli autori dei reati per prevenire la violenza sulle donne”.
Ordine del giorno provvisorio

8-12 settembre – Il Commissario per i diritti umani Nils Muižnieks si recherà in missione a Kiev, Mosca e Sinferopoli.

8-12 settembre, Atene –Il Gruppo Pompidou propone una formazione sulle politiche in materia di droghe, destinata ai decisori politici e agli esperti in questo campo, per metterli in grado di affrontare al meglio le sfide attuali, in particolare quelle poste dalle nuove sostanze psicoattive, dall’uso improprio di farmaci soggetti a prescrizione medica, dalle “droghe sintetiche legali” e dal fenomeno della crescente poliassunzione di droghe. In considerazione delle restrizioni budgetarie, i partecipanti esamineranno inoltre un insieme minimo di servizi da garantire indipendentemente dalla situazione economica specifica.

9 settembre, Strasburgo – La Corte europea dei diritti dell’uomo comunicherà per iscritto tre sentenze riguardanti Italia e Svizzera.
Sito internet della Corte, tel. + 33 3 90 21 42 08

9 settembre, Parigi – La Commissione Migrazioni, Rifugiati e Sfollati dell’APCE organizzerà un’audizione sul tema della violenza nei confronti dei migranti e adotterà un rapporto relativo alla “Detenzione di bambini immigrati”.
Ordine del giorno provvisorio

9-11 settembre, Repubblica ceca– Il Congresso dei poteri locali e regionali organizza una visita nel paese per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla Campagna del Consiglio d’Europa UNO su CINQUE contro la violenza sessuale sui bambini.

9- 11 settembre, Gyumri e Sisian (Armenia) – Il Congresso dei poteri locali e regionali organizza due seminari sulla “Promozione della democrazia locale in Armenia”. Oltre 200 sindaci e consiglieri comunali rappresentanti tutte le province (marzes) dell’Armenia parteciperanno a quattro workshop sui seguenti temi: principio di sussidiarietà, finanza e fiscalità locale, riorganizzazione territoriale e ruolo dei consigli comunali.
Per maggiori informazioni

9-11 settembre, Oslo – Il Congresso dei poteri locali e regionali organizzerà una visita di monitoraggio in Norvegia.

10 settembre, Baku – Conferenza sulla strategia e il piano d’azione del Consiglio d’Europa per la coesione sociale, organizzata nel quadro della Presidenza azerbaigiana del Comitato dei Ministri.

10-12 settembre – La Presidente dell'Assemblea parlamentare, Anne Brasseur, si recherà in visita ufficiale in Norvegia, dove incontrerà il Presidente dello Storting (Parlamento norvegese) e il Vicepresidente dello Storting e Presidente della delegazione norvegese presso l’APCE. L’on. Brasseur terrà una conferenza dinanzi agli studenti dell’Istituto universitario di Østfold e dell’Università di Oslo, per presentare le attività del Consiglio d’Europa e della sua Assemblea parlamentare e illustrare le sfide poste all’Europa nel campo dei diritti umani e della democrazia. Sarà ricevuta in udienza il 12 settembre dal Re Harald V.

11 settembre, Parigi – I co-relatori dell’APCE, Valeriu Ghiletchi e Stefan Schennach, effettueranno una visita ricognitiva a Parigi, nell’ambito della preparazione di un parere relativo alla domanda di apertura di una procedura di monitoraggio nei confronti della Francia. Incontreranno delle associazioni di genitori di studenti, gli avvocati delle persone che hanno sporto denuncia per violenze poliziesche o arresti illegali verificatisi nel corso della Manif pour tous (movimento di protesta contro i matrimoni gay), i membri della delegazione francese presso l’APCE, il Procuratore della Repubblica di Parigi e gli organizzatori della Manif pour Tous.

13 settembre, Eidsvoll (Norvegia) – Il Segretario generale Thorbjørn Jagland pronuncerà un discorso nel corso dell’evento “Eidsvoll Democracy Festival”

 Ogni venerdì il nostro "Notiziario settimanale"  
presenta una sintesi dei punti salienti dell'attualità della settimana al Consiglio d'Europa

Contatti

Divisione Relazioni con i Media del Consiglio d'Europa:

pressunit@coe.int
phone +33 3 88 41 25 60