Il 2013 in breve


Di seguito è riportata l'agenda del Consiglio d'Europa per il 2013. È possibile accedere al programma del mese cliccando sui link del calendario qui a destra.

marzo marzo

4-5 marzo, New York
La Vice Segretario generale del Consiglio d'Europa, Gabriella Battaini-Dragoni, prende la parola davanti alla Commissione ONU sulla condizione delle donne per promuovere la Convenzione di Istanbul che rappresenta uno strumento concreto ed efficace per aiutare i governi a prevenire e combattere la violenza sulle donne e la violenza domestica. Sono ugualmente previste riunioni bilaterali ad alto livello.  Una manifestazione parallela, che pone l'accento sul valore aggiunto della Convenzione, è organizzata dal Consiglio d'Europa e dalla Missione permanente della Francia presso le Nazioni Unite, con la partecipazione di Gilbert Saboya Sunyé, Presidente andorrano del Comitato dei Ministri, Najat Vallaud-Belkacem, ministro francese per i diritti delle donne, Lakshmi Puri, Vice direttrice esecutiva di UN-Women e Jean-Claude Mignon, Presidente dell'Assemblea parlamentare.
Per maggiori informazioni

4-7 marzo, Repubblica di Moldova
Il Commissario per i diritti umani, Nils Muižnieks, effettua una visita ufficiale nel paese.

5 marzo, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto 17 sentenze riguardanti Italia, Montenegro, Romania, Serbia, Slovacchia, Spagna e Turchia.
Per maggiori informazioni

5-7 marzo, Strasburgo
Comitato dei Ministri: i rappresentanti dei 47 Stati membri esaminano l'esecuzione delle sentenze e delle decisioni della Corte europea dei diritti dell'uomo.
Per maggiori informazioni

6 marzo, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo tiene un'udienza di Grande Camera per il caso  O'Keeffe c. Irlanda, alle ore 9:15.  Il caso riguarda gli abusi sessuali subiti da un'alunna all'età di 8 e 9 anni in una scuola statale gestita da una parrocchia cattolica (National School) in Irlanda nel 1973.
Per maggiori informazioni

7 marzo, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto due sentenze riguardanti Germania e Francia.
Per maggiori informazioni

7-8 marzo, Parigi
Riunione dell'Ufficio di Presidenza e della Commissione permanente dell'Assemblea parlamentare. L'Ufficio di Presidenza rivede l'ordine del giorno della prossima sessione dell'APCE (22-26 aprile 2013) e approva inoltre il rapporto stabilito dalla Commissione ad hoc per l'osservazione delle recenti elezioni legislative a Monaco. Figurano anche all'ordine del giorno: le elezioni presidenziali in Armenia, le relazioni con la Bielorussia e il dialogo con i rappresentanti delle forze politiche elette all'Assemblea del Kosovo.

8 marzo, Parigi 
Dirk Van der Maelen, relatore dell'APCE sulle "Attività dell'OCSE nel 2012-2013", effettua una visita di studio presso la sede di tale Organizzazione.

8-9 marzo, Venezia
L'organo di esperti in materia costituzionale del Consiglio d'Europa esamina la legge sul divieto dell'uso dei simboli comunisti nella Repubblica di Moldova, la legge costituzionale per l'adozione di una nuova Costituzione in Islanda, le disposizioni riguardanti i prigionieri politici nella legge della Georgia sull'amnistia e le modifiche alla legge russa sugli assembramenti, le riunioni, le manifestazioni, i cortei e i picchetti e il Codice degli illeciti amministrativi.

11 marzo, Strasburgo
Tavola rotonda "Lotta contro la discriminazione delle persone LGBT in Europa e nel mondo", con la partecipazione di Jean-Paul Costa, ex Presidente della Corte europea dei diritti dell'uomo, Sylvie Guillaume, eurodeputata, Lauri Sivonen, dell'Ufficio del Commissario per i diritti umani, e Annachiara Cerri, Direzione per i diritti dell'uomo e lo stato di diritto del Consiglio d'Europa. L'evento è organizzato dalla Maison de l'Europe Strasbourg-Alsace (presso l'Ecole Régionale des Avocats du Grand Est, rue Brûlée, alle ore 20).

11-12 marzo, Parigi
Riunione della Commissione Cultura, Scienze, Istruzione e Media dell'APCE dedicata al diritto di accesso a internet e alla protezione degli utenti.
Per maggiori informazioni

11-13 marzo, Belgrado
Jean-Claude Mignon, Presidente dell'APCE, effettua una visita ufficiale in Serbia, nel corso della quale ha incontri ad alto livello. Il 12 marzo pronuncia un discorso in occasione di una sessione speciale dell'Assemblea nazionale serba.

12 marzo, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto dieci sentenze riguardanti Bulgaria, Italia, Polonia, Portogallo, Turchia e Ungheria.
Per maggiori informazioni

12 marzo, Kiev (Radisson Blu Hotel)
Il Consiglio d'Europa lancia un progetto mirante a sostenere il programma di riforme dell'Ucraina in materia di giustizia penale. Verte sull'applicazione del nuovo Codice di procedura penale e sull'evoluzione del nuovo ruolo istituzionale del pubblico ministero e delle sue capacità operative. 13 marzo, Tunisi
Partecipazione di rappresentanti della Commissione di Venezia al simposio "Lavoriamo insieme per una riforma della giustizia che prenda in considerazione norme internazionali applicabili", organizzato nell'ambito delle "Giornate di dialogo e di riflessione sull'indipendenza della giustizia in Tunisia in vista dell'adozione della Costituzione".

13 marzo, Milano
Inaugurazione ufficiale a Palazzo Reale della 30ª mostra d'arte del Consiglio d'Europa sul tema "Sete di libertà. L'arte in Europa dal 1945", organizzata dal Museo di storia tedesca di Berlino. Il concetto di libertà è illustrato attraverso opere di 96 artisti provenienti da 27 paesi. La mostra è aperta a Milano fino al 2 giugno, ed è successivamente presentata a Tallinn e Cracovia.
Per maggiori informazioni

13-14 marzo, Rabat (Marocco)
Audizione della Commissione Affari politici e democrazia dell'APCE sui progressi delle riforme in Marocco e sulla cooperazione con il Consiglio d'Europa. È prevista una seconda audizione sul contributo che possono offrire i parlamenti alla risoluzione del conflitto del Sahara occidentale.

14 marzo, Rabat (Marocco)
Conferenza per il lancio della Scuola di Scienze politiche di Rabat (Sala conferenze presso la Biblioteca nazionale, ore 15).

14 marzo, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto 13 sentenze riguardanti Azerbaigian, Francia, Germania, Norvegia, Russia e Ucraina.
Per maggiori informazioni

14-15 marzo, Berlino (Bundestag)
Il 14 marzo, riunione della rete dei parlamentari di riferimento contro la violenza sessuale nei confronti dei bambini, dedicata alle "Strategie nazionali per combattere la violenza sessuale sui bambini". Il 15 marzo, la Commissione Affari sociali, Sanità e Sviluppo sostenibile dell'APCE dovrebbe adottare due rapporti su questo tema.

15 marzo, Bruxelles
Partecipazione di Nils Muižnieks, Commissario per i diritti umani, e di Luis Jimena Quesada, Presidente del Comitato europeo dei diritti sociali, a una conferenza "L'Europa, terra di immigrazione: una ricchezza e dei doveri", organizzata dal Consiglio d'Europa, dal Comitato economico e sociale europeo e dal Consiglio economico, sociale e ambientale della Repubblica francese.

15-16 marzo, Almaty (Kazakistan)
Presentazione da parte di una delegazione della Commissione di Venezia dell'esperienza europea sulla riforma del Codice penale, in occasione di una tavola rotonda su "La riforma del Codice penale del Kazakistan basata sui principi dello stato di diritto", organizzata dal Consiglio costituzionale del Kazakistan e dall'Ufficio del Procuratore generale.

17-18 marzo, Manama (Bahrain)
Gianni Buquicchio, Presidente della Commissione di Venezia, interviene a un Simposio dell'Unione delle Corti e dei Consigli costituzionali arabi (UACCC) sul tema "Interpretazione diretta e indiretta della Costituzione". Vi partecipano rappresentanti delle Corti costituzionali e delle Corti supreme di Algeria, Emirati arabi uniti, Iraq, Sudan, Bahrain e di altri paesi membri dell'UACCC.  

18 marzo, Strasburgo
Thorbjørn Jagland, Segretario generale, incontra Tengiz Shergelashvili, Vice ministro georgiano per lo sviluppo regionale e le infrastrutture.

18 marzo, Parigi
La Commissione Regolamento, Immunità e Affari istituzionali dell'Assemblea parlamentare (APCE) organizza un'audizione sul tema "I cambiamenti della pubblica amministrazione in Europa: il servizio pubblico in pericolo?".

18 marzo, Strasburgo
Nils Muižnieks, Commissario per i diritti umani, ha uno scambio di vedute con il Comitato europeo dei diritti sociali.

18 marzo, Strasburgo
Un collegio di cinque giudici della Corte europea dei diritti dell'uomo esamina 20 richieste di rinvio dinanzi alla Grande Camera. Le decisioni del collegio sono rese pubbliche martedì 19 marzo.
Per maggiori informazioni

18-19 marzo, Varsavia
La Commissione Pari opportunità e non discriminazione dell'APCE organizza una Conferenza sulla "Libertà di espressione per le persone LGBT", in cooperazione con il Sejm, la Camera bassa del Parlamento polacco. La Commissione dovrebbe rendere pubblico un memorandum sul tema: "Combattere la discriminazione fondata sull'orientamento sessuale e sull'identità di genere", e adottare due rapporti, il primo sulla discriminazione nei confronti dei bambini rom e il secondo sul congedo parentale in quanto mezzo per incoraggiare l'uguaglianza tra i sessi.

19 marzo, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto quattro sentenze, riguardanti Ungheria, Romania e Turchia.
Per maggiori informazioni

19-21 marzo, Strasburgo
24ª sessione del Congresso dei poteri locali e regionali: lancio dell'Alleanza europea di città e regioni per l'inclusione dei rom, che mira a fornire un supporto agli enti territoriali per l'attuazione di politiche di inclusione dei rom. Nel corso della sessione, i membri del Congresso partecipano a dibattiti sulla cittadinanza attiva, l'esclusione sociale e i mezzi atti a promuovere un comportamento etico e a combattere la corruzione a livello locale e regionale. Una tavola rotonda sul tema "Regionalizzazione e decentramento in Europa in un contesto di crisi economica" si tiene il 20 marzo. Il Congresso esamina inoltre la situazione della democrazia locale e regionale in Spagna, Ungheria, Italia e Georgia; due dibattiti saranno dedicati alle conclusioni delle missioni di osservazione delle elezioni locali in Armenia e Bosnia-Erzegovina.
Per maggiori informazioni

20 marzo, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo tiene un'udienza di Grande Camera nel caso Del Rio Prada c. Spagna, alle ore 9:15. Il caso riguarda il rinvio della data di scarcerazione definitiva della ricorrente, condannata per terrorismo, in applicazione retroattiva della nuova giurisprudenza intervenuta dopo la sua condanna.
Per maggiori informazioni

20 marzo, Parigi
La Commissione di Controllo dell'APCE dovrebbe adottare un rapporto sul dialogo post-monitoraggio con la Turchia. Le co-relatrici dell'APCE incaricate di preparare un parere sull'apertura di una procedura di monitoraggio riguardante l'Ungheria fanno il punto della situazione a seguito della loro recente missione a Budapest. La commissione discute inoltre delle ultime elezioni presidenziali in Armenia e dei recenti eventi politici in Azerbaigian.

20-21 marzo, Bucarest
Thorbjørn Jagland, Segretario generale, si reca in visita ufficiale in Romania.

20-21 marzo, Rabat (Marocco)
MedNET, la Rete mediterranea del Consiglio d'Europa per la cooperazione in materia di droghe e di tossicodipendenze (Gruppo Pompidou), organizza una Tavola rotonda sulle politiche di lotta all'abuso di stupefacenti, riguardante più particolarmente l'elaborazione di una Strategia nazionale di prevenzione in materia di droga in Marocco, in cooperazione con l'Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (OEDT), l'agenzia antidroga dell'Ue. 

21-22 marzo, Stoccolma
Nils Muižnieks, Commissario per i diritti umani, partecipa alla riunione sui diritti umani degli Stati nordici e baltici.

21-25 marzo, "ex Repubblica jugoslava di Macedonia" 
Il Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d'Europa osserva lo svolgimento delle elezioni amministrative nel paese il 24 marzo.

22 marzo, Strasburgo
Nel corso di una cerimonia al Palais de l'Europe il Segretario generale del Consiglio d'Europa, Thorbjørn Jagland, lancia la campagna per invitare i giovani a lottare contro il discorso dell'odio su Internet. L'iniziativa ha lo scopo di sensibilizzare il pubblico sui pericoli rappresentati dal discorso dell'odio e sui suoi rischi per la democrazia e per i giovani, e di promuovere la formazione sull'uso dei media e di internet. Il movimento pone l'accento sull'educazione ai diritti umani e sullo sviluppo della cittadinanza attiva e della partecipazione dei giovani on-line.  

24-28 marzo, Estonia
Nils Muižnieks, Commissario per i diritti umani, si reca in visita ufficiale nel paese.

25 marzo, Strasburgo
Thorbjørn Jagland, Segretario generale del Consiglio d'Europa, si intrattiene a colloquio con Irakli Garibashvili, Ministro georgiano dell'Interno.

25 marzo, Praga
Jean-Claude Mignon, Presidente dell'Assemblea parlamentare (APCE), assiste alla cerimonia per il lancio del Premio per i diritti umani Václav Havel, destinato a ricompensare gli interventi più significativi della società civile a difesa dei diritti umani in Europa o al di fuori del continente europeo.

25 marzo, Bruxelles
James Clappison, relatore dell'APCE, effettua una missione informativa per preparare il rapporto "Revisione della Convenzione europea sulla televisione transfrontaliera".

25-27 marzo, Londra
Andreas Gross, relatore dell'APCE, effettua una missione informativa per preparare il rapporto "Rifiuto dell'impunità per gli assassini di Sergey Magnitsky".

26 marzo, Strasburgo
Thorbjørn Jagland, Segretario generale del Consiglio d'Europa, incontra Mykola Azarov, Primo Ministro ucraino e Volodymyr Rybak, Presidente del Parlamento (Verkhovna Rada).

26 marzo, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto dieci sentenze riguardanti Bulgaria, Lituania, Romania, Serbia, Slovacchia e Turchia.
Per maggiori informazioni

26-27 marzo, Strasburgo
La Conferenza del Consiglio d'Europa sulla Convenzione europea del paesaggio, organizzata nell'ambito della Presidenza andorrana del Comitato dei Ministri, fornisce l'opportunità di esaminare i progressi compiuti per l'attuazione della Convenzione, che mira a promuovere la qualità della vita delle popolazioni; è aperta da Gabriella Battaini-Dragoni, Vice Segretario generale del Consiglio d'Europa e da Francesc Camp, ministro del Turismo e dell'Ambiente di Andorra.

26-28 marzo, Kiev
Jean-Claude Mignon, Presidente dell'APCE, si reca in visita ufficiale in Ucraina, nel corso della quale dovrebbe incontrare il Presidente, il Primo ministro e il ministro degli Affari esteri del paese, nonché il Presidente del Parlamento ucraino e i leader dei principali gruppi politici. Sono inoltre previsti incontri con la figlia dell'ex Primo ministro Yulia Tymoshenko e con la moglie dell'ex ministro dell'Interno Yuri Lutsenko e con i loro avvocati.

28 marzo, Strasburgo
Conferenza stampa per la 34a edizione delle Corse podistiche di Strasburgo (11-12 maggio) con la partecipazione di Claude Schneider, Presidente dell'Associazione Courses de Strasbourg Europe (Palais de l'Europe, sala 1, ore 10)

28 marzo, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto tre sentenze riguardanti Austria, Estonia e Russia.
Per maggiori informazioni

Year in brief 2013 Year in brief 2013
Agendas Agendas