Il 2013 in breve


Di seguito è riportata l'agenda del Consiglio d'Europa per il 2013. È possibile accedere al programma del mese cliccando sui link del calendario qui a destra.

giugno giugno

2-5 giugno, Amsterdam – La Direzione europea per la Qualità dei medicinali e delle cure mediche (DEQM) partecipa al 23° Congresso internazionale dell'International Society Blood Transfusion, in occasione del quale presenta l'ultima edizione della Guida per la preparazione, l'uso e la garanzia di qualità degli emocomponenti.
Per maggiori informazioni, ISBT Amsterdam 2013

3-5 giugno, Sarajevo, Tuzla, Srebrenica, Brčko (Bosnia-Erzegovina) - Karin S. Woldseth e Egidijus Vareikis, co-relatori dell'APCE per il monitoraggio della Bosnia-Erzegovina, effettuano una missione informativa nel paese. Dovrebbero incontrare membri della Presidenza, il ministro degli Affari esteri e alcuni membri della delegazione parlamentare della Bosnia-Erzegovina presso l'APCE, nonché l'Alto Rappresentante, il Rappresentante speciale dell'Unione europea e altri rappresentanti diplomatici. Avranno incontri a Tuzla con la Commissione internazionale per le persone scomparse. A Srebrenica visitano il memoriale Potočari e a Brčko una scuola locale; in entrambe le città sono previsti colloqui con dirigenti locali.

3 giugno, Parigi - La Commissione Affari sociali, Sanità e Sviluppo sostenibile dell'APCE ha previsto al proprio ordine del giorno l'approvazione di un rapporto preparato da Jean-Louis Lorrain sull'uguaglianza di accesso alle cure mediche, uno scambio di opinioni sulla sicurezza alimentare con funzionari della Commissione europea e dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare, e la relazione di un esperto turco sulla buona governance delle metropoli. Altri dibattiti affrontano il diritto dei bambini all'integrità fisica, la lotta contro la povertà dei bambini e la diversificazione delle fonti di energia.

4-6 giugno, Strasburgo – I rappresentanti dei 47 Stati membri esaminano l'esecuzione delle sentenze e delle decisioni della Corte europea dei diritti dell'uomo.
I casi sottoposti a un esame più dettagliato riguardano Albania, Armenia, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Grecia, Irlanda, Italia, Repubblica di Moldova, Romania, Federazione russa, Serbia, Slovenia, Turchia, Regno Unito, Ucraina e Ungheria.

4 giugno, Parigi – La Commissione Migrazioni, Rifugiati e Sfollati dell'APCE dovrebbe approvare un rapporto sui test per l'integrazione dei migranti e ha uno scambio di opinioni sulla situazione degli immigrati anziani e sul reinsediamento dei rifugiati. Incontra inoltre rappresentanti della CIMADE, associazione francese che opera a favore di immigrati, rifugiati e richiedenti asilo. La commissione dovrebbe altresì designare un relatore sulla questione del "barcone dei migranti lasciati morire in mare: azioni e reazioni".

4 giugno, Strasburgo – La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto 12 sentenze riguardanti Bulgaria, Montenegro, Polonia, Romania e Turchia.
Per maggiori informazioni - Sito internet della CEDU, tel: + 33 3 90 21 42 08

5 giugno, Strasburgo - Il Segretario generale del Consiglio d'Europa Thorbjørn Jagland incontra Gregor Virant, ministro dell'Interno sloveno.

5-6 giugno, Parigi – La Commissione Affari politici e democrazia dell'APCE dovrebbe approvare i rapporti di Pietro Marcenaro, sulla situazione in Medio Oriente e di Luca Volontè, sulla valutazione del partenariato per la democrazia concernente il Parlamento del Marocco. Tra le altre questioni previste all'ordine del giorno figurano la richiesta di status di partner per la democrazia presentata dal Parlamento del Kirghizistan, la situazione in Bielorussia e la transizione politica in Tunisia.

4-7 giugno, Spagna – Visita nel paese del Commissario per i diritti umani Nils Muižnieks.

6 giugno, Strasburgo – La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto sei sentenze, riguardanti Austria, Francia, Russia e Ucraina.
Per maggiori informazioni - Sito internet della CEDU, tel: + 33 3 90 21 42 08

6-7 giugno, Vilnius – Il Segretario generale Thorbjørn Jagland effettua una visita ufficiale nel paese e apre la conferenza internazionale intitolata: "A vent'anni dall'adesione della Lituania al Consiglio d'Europa: lezioni e prospettive", che si tiene presso l'Università di Vilnius.

7 giugno, Berlino - Rudy Salles, relatore dell'APCE, si reca in missione a Berlino nell'ambito della preparazione del suo rapporto sulla protezione dei minori dall'influenza delle sette.

10-11 giugno, Albania – Una delegazione dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa (APCE), guidata da Luca Volontè, effettua una missione pre-elettorale al fine di valutare la campagna e il clima elettorale in vista delle elezioni politiche, che si svolgono nel paese il 23 giugno.

10-11 giugno, Amman (Giordania) – La Commissione di Venezia partecipa in qualità di osservatore alla riunione annuale dell'Associazione dei Difensori civici del Mediterraneo, presieduta dal Mediatore del Regno del Marocco.

10-12 giugno, Skopje – Jean-Claude Mignon, Presidente dell'APCE, effettua una visita ufficiale nella "ex Repubblica jugoslava di Macedonia".

10-14 giugno, Baku – Pedro Agramunt e Joseph Debono Grech, co-relatori dell'APCE, effettuano una missione conoscitiva in Azerbaigian.

10 giugno, Roma (Camera dei Deputati, Sala del Mappamondo, ore 15) – Gabriella Battaini-Dragoni, Vice Segretario generale del Consiglio d'Europa, partecipa al lancio in Italia del Movimento per la lotta al discorso dell'odio. Intervengono Laura Boldrini, Presidente della Camera dei Deputati, Josefa Idem, Ministra delle Pari Opportunità, dello Sport e delle Politiche giovanili e Stefano Rodotà, nota personalità politica italiana.

10 giugno, Strasburgo – Il Segretario generale Thorbjørn Jagland incontra Borut Pahor, Presidente della Repubblica di Slovenia, che assiste a un concerto dell'Orchestra filarmonica di Strasburgo alle ore 18.

11-12 giugno, Kyiv – Scopo della conferenza è incoraggiare gli Stati membri a firmare e ratificare la Convenzione contro la contraffazione di prodotti medicali e reati simili che comportano minacce alla salute pubblica (Convenzione MEDICRIME), al fine di promuovere la rapida entrata in vigore di tale strumento. La conferenza permette di sensibilizzare i parlamentari, gli organi preposti all'applicazione della legge, i professionisti della salute e la società civile sui vantaggi offerti da questa Convenzione, unico trattato internazionale in materia. Vi partecipano rappresentanti di Armenia, Azerbaigian, Georgia, Repubblica di Moldova, Polonia, Romania, Federazione russa, Turchia e Ucraina.

11 giugno, Strasburgo – La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto 13 sentenze riguardanti Lettonia, Polonia, Romania, Svizzera, Turchia e Ungheria.
Per maggiori informazioni - Sito internet della CEDU, tel. + 33 3 90 21 42 08

11 giugno, Baku – Una delegazione dell'APCE assiste alla conferenza intitolata "Il benessere dei bambini come indicatore del benessere della società", organizzata nell'ambito della Campagna UNO su CINQUE del Consiglio d'Europa contro la violenza sessuale nei confronti dei bambini.

11 giugno, Strasburgo – La Corte europea dei diritti dell'uomo e l'Agenzia dell'Unione europea per i diritti fondamentali (FRA) pubblicano un manuale sugli ordinamenti nazionali in materia di diritto di asilo, attraversamento delle frontiere e immigrazione in Europa.

12 giugno, Madrid – Il Segretario generale Thorbjørn Jagland interviene in occasione della cerimonia di apertura del 5° Congresso mondiale contro la pena di morte e partecipa a un seminario organizzato dall'Università San Pablo- CEU sul tema "Il futuro del Consiglio d'Europa".

12-13 giugno, Atene – David Davies, relatore dell'APCE, si reca in visita in Grecia nell'ambito della preparazione del suo rapporto sulla "Lotta al razzismo all'interno delle forze dell'ordine".

13 giugno, Strasburgo – Il Gruppo anti-corruzione del Consiglio d'Europa (GRECO) pubblica il suo rapporto annuale.

13 giugno, Strasburgo – La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto sei sentenze riguardanti Grecia, Russia e Ucraina.

13-14 giugno, Berlino – José Mendes Bota, relatore dell'APCE, effettua una missione conoscitiva nell'ambito della preparazione del suo rapporto "Penalizzazione dell'acquisto di servizi sessuali allo scopo di contrastare la tratta di persone a fini di sfruttamento sessuale".

13-14 giugno, Helsinki – Olga Borzova, relatrice dell'APCE, si reca in Finlandia per una missione conoscitiva, la prima di una serie di tre missioni previste in paesi diversi, nell'ambito della preparazione del suo rapporto "I servizi sociali in Europa: ordinamenti e pratiche relative all'allontanamento dei minori dalla loro famiglia di origine negli Stati membri del Consiglio d'Europa".

14-15 giugno, Venezia – In occasione della sua sessione plenaria, la Commissione di Venezia dovrebbe adottare un parere sul divieto di "propaganda dell'omosessualità" nella Repubblica di Moldova, nella Federazione russa e in Ucraina; esamina inoltre la versione finale del parere relativo alla legge fondamentale dell'Ungheria.

15 giugno, Malta – Il Segretario generale Thorbjørn Jagland partecipa alla 48a riunione congiunta della Banca di Sviluppo del Consiglio d'Europa.

15-17 giugno, Malta – Nel corso della sua visita ufficiale, il Segretario generale del Consiglio d'Europa Thorbjørn Jagland partecipa alla riunione della Banca di Sviluppo del Consiglio d'Europa, che si tiene a Malta il 15 giugno, su invito del governo. Il lunedì 17 giugno ha una serie di incontri ad alto livello con le autorità del paese. Gli scambi si concentrano in particolare sulla riforma del Consiglio d'Europa, l'adesione dell'Unione europea alla Convenzione europea dei diritti dell'uomo, la politica di vicinato e lo stato della democrazia in Europa.

17-19 giugno, Algeri – Il Presidente dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa (APCE) Jean-Claude Mignon si reca in visita ufficiale in Algeria, nel corso della quale dovrebbe incontrare il Primo ministro, il Presidente del Consiglio della Nazione e il Presidente dell'Assemblea popolare nazionale. Sono inoltre previsti colloqui con il ministro degli Affari esteri, il ministro dell'Interno e degli enti locali e la ministra della Solidarietà nazionale, della Famiglia e della Condizione femminile.

18 giugno, Erevan – Figurano tra i punti all'ordine del giorno la preparazione della 25ª Sessione del Congresso, le attività delle sue Commissioni e le più recenti evoluzioni in materia di democrazia locale e regionale, nonché le attività di cooperazione. In tale contesto, Herwig van Staa, Presidente del Congresso, avrà una serie di incontri ad alto livello con rappresentanti del Governo e del Parlamento.

18 giugno, Strasburgo – La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto dieci sentenze riguardanti Bulgaria, Lituania, Romania, Spagna, Turchia e Ungheria.
Per maggiori informazioni - Sito internet della CEDU, tel. + 33 3 90 21 42 08

19 giugno, Strasburgo (Palais de l'Europe, sala 5) – Il Gruppo Pompidou, rete di cooperazione del Consiglio d'Europa per la lotta all'abuso e al traffico di sostanze stupefacenti, fa un bilancio dei sequestri di droga effettuati negli aeroporti europei da parte dei servizi doganali e di polizia, in occasione di una conferenza che è in parte aperta alla stampa (dalle ore 14 alle 16) e il cui programma prevede inoltre una valutazione dell'Unione europea e uno scambio di opinioni.

19-20 giugno, Zagabria – Il  Partenariato per la gioventù concluso tra l'Ue e il Consiglio d'Europa, il ministero croato per le politiche sociali e giovanili, l'Agenzia europea per l'informazione e la consulenza dei giovani (ERYICA) e SALTO Jeunesse CR Europe del Sud-Est organizzano un simposio sulla cooperazione in materia di politiche giovanili nell'Europa del Sud-Est intitolato: "Ruolo svolto dall'informazione e dalla consulenza nel migliorare l'integrazione sociale e l'accesso dei giovani ai diritti".

20 giugno, Strasburgo– La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto 11 sentenze riguardanti Austria, Azerbaigian, Repubblica Ceca, Russia, Slovenia e Ucraina.
Per maggiori informazioni - Sito internet della CEDU, tel. + 33 3 90 21 42 08

20 giugno, Bruxelles – Nils Muižnieks, Commissario per i diritti umani, e Gvozden Flego, relatore dell'APCE sulla protezione della libertà dei media in Europa, partecipano alla Conferenza Speak up! sulla libertà di espressione e di stampa.

20-21 giugno, Lisbona – La 6ª edizione del Dialogo europeo sulla governance di internet (EuroDIG) riunisce esponenti della società civile, del mondo dell'industria, dei governi, dei parlamenti e delle organizzazioni internazionali, per un dibattito sulle evoluzioni più recenti in Europa nel settore di Internet e sulle sfide che attendono le politiche pubbliche.

21 giugno, Minsk (Chiesa di Ognissanti) – Il Consiglio d'Europa organizza una tavola rotonda sul tema: "Religione e pena di morte", in cooperazione con le autorità della Bielorussia.

21-24 giugno, Albania – Una delegazione dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa (APCE), guidata da Luca Volontè, si reca nel paese per osservare lo svolgimento delle elezioni politiche, accanto agli osservatori dell'Assemblea parlamentare dell'OSCE e dell'Ufficio per le istituzioni democratiche e i diritti umani (BIDDH) dell'OSCE. La delegazione dovrebbe in particolare incontrare i leader dei principali partiti politici e della coalizione in lizza, la Presidente della Commissione elettorale centrale, rappresentanti della società civile, dei media e della comunità diplomatica, prima di dividersi in vari gruppi per osservare lo scrutinio del 23 giugno in diverse aree del paese.

 

Year in brief 2013 Year in brief 2013
Agendas Agendas