Il 2013 in breve


Di seguito è riportata l'agenda del Consiglio d'Europa per il 2013. È possibile accedere al programma del mese cliccando sui link del calendario qui a destra.

GENNAIO

8-9 gennaio, Tunisi
La Vice Segretario generale, Gabriella Battaini-Dragoni, effettua la sua prima visita ufficiale nel paese.

8 gennaio, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto 12 sentenze riguardanti Albania, Austria, Bulgaria, Croazia, Georgia, Grecia, Italia, Lettonia, Romania e Russia.
Per maggiori informazioni

9 gennaio, Strasburgo
Il Segretario generale, Thorbjørn Jagland, incontra Stéphane Bouillon, nuovo Prefetto del Basso Reno.

9 gennaio, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo pronuncia una sentenza di Camera in udienza pubblica nel caso Oleksandr Volkov c. Ucraina, alle ore 14:30.
Per maggiori informazioni

10 gennaio, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto 11 sentenze riguardanti Belgio, Francia e Ucraina.
Per maggiori informazioni

14-15 gennaio, Budapest, Centro europeo della gioventù
Tavola rotonda sui diritti dei minori stranieri non accompagnati, organizzata dalla Commissione Migrazioni, Rifugiati e Profughi dell'APCE.

14-15 gennaio, Madrid
Congresso dei poteri locali e regionali: visita di monitoraggio in Spagna.

14-16 gennaio, Regione di Evros (confine greco-turco) e Atene
Visita della Sottocommissione ad hoc dell'Assemblea parlamentare sulla questione dell'arrivo massiccio di migranti in situazione irregolare, di richiedenti asilo e di rifugiati sulle sponde meridionali dell'Europa, accompagnata da Jean-Claude Mignon, Presidente dell'APCE.

15 gennaio, Strasburgo
La Vice Segretario generale Gabriella Battaini-Dragoni si intrattiene a colloquio con Elsa Fornero, ministro italiano del Lavoro, delle Politiche sociali e delle Pari opportunità. Un incontro con la stampa è previsto alle ore 17:30.

15 gennaio, Strasburgo
Corte europea dei diritti dell'uomo: 17 sentenze relative a casi riguardanti Albania, Bulgaria, Bosnia-Erzegovina, "ex Repubblica jugoslava di Macedonia", Repubblica di Moldova, Romania, Regno Unito, Russia e Spagna.
Per maggiori informazioni

16 gennaio, Strasburgo
Udienza di Grande Camera nel caso Vallianatos e altri c. Grecia, ore 9:15 (Corte europea dei diritti dell'uomo). Il caso riguarda la legislazione in materia di "unioni civili", entrata in vigore in Grecia nel mese di novembre 2008. I ricorrenti lamentano il carattere discriminatorio di tali unioni, che prevedono un "contratto tra due persone maggiorenni di sesso diverso". Per maggiori informazioni

16-17 gennaio, Erevan
Missione pre-elettorale dell'APCE, per valutare la campagna e il contesto elettorale prima dell'elezione presidenziale del 18 febbraio 2013 in Armenia.

17 gennaio, Bruxelles
Presentazione delle priorità della Presidenza andorrana del Comitato dei Ministri da parte di Gilbert Saboya, Ministro andorrano degli Affari esteri.

17 gennaio, Strasburgo
Corte europea dei diritti dell'uomo: sette sentenze in casi contro l'Ucraina. Per maggiori informazioni

17-18 gennaio, Helsinki
Conferenza regionale dedicata alla Convenzione sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica (Convenzione di Istanbul): dalla firma alla ratifica– scambi di esperienze e di prassi.

21-25 gennaio, Strasburgo
Sessione invernale dell'Assemblea parlamentare: figurano tra i punti salienti della sessione invernale dell'Assemblea le allocuzioni del Presidente della Georgia, Mikheil Saakachvili, del Commissario europeo per l'allargamento e la politica europea di vicinato, Štefan Füle, e del Ministro italiano della Giustizia, Paola Severino.
Tra i dibattiti previsti: il rispetto degli obblighi e impegni dell'Azerbaigian e il monitoraggio della questione dei prigionieri politici nel paese, la situazione in Kosovo*, lo stato della libertà dei media in Europa e la situazione umanitaria nelle regioni colpite dalla guerra e dai conflitti in Georgia e in Russia.
 

21-24 gennaio, Strasburgo
Sessione invernale della Conferenza delle OING: la Conferenza prevede in particolare una tavola rotonda sul tema "Sostenere i desideri, le richieste e le priorità delle donne nel mondo arabo", la presentazione di una bozza di dichiarazione su un'autentica democrazia, nonché uno scambio di informazioni sulle evoluzioni della legislazione e delle condizioni di lavoro delle ONG nella Federazione russa. Si tiene inoltre una discussione sulla situazione politica in Bielorussia, con la partecipazione di un certo numero di ONG del paese.

22 gennaio, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto 30 sentenze, riguardanti Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Grecia, Italia, Lettonia, Malta, Polonia, Russia, Serbia, Turchia e Ungheria.
Per maggiori informazioni

24 gennaio, Strasburgo (ore 14:45, piazzale antistante il Consiglio d'Europa)
Cerimonia in occasione della Giornata della memoria dell'Olocausto e della prevenzione dei crimini contro l'umanità, con la partecipazione del Segretario generale del Consiglio d'Europa, Thorbjørn Jagland.

24 gennaio, Strasburgo (ore 14:00, Sala seminari del Palazzo dei diritti dell'uomo)
Il Presidente della Corte europea dei diritti dell'uomo, Dean Spielmann, presenta il bilancio delle attività della Corte e le statistiche per il 2012.
Per maggiori informazioni

24 gennaio, Strasburgo (ore 9:30, Sala 1- Palais de l'Europe)
Conferenza stampa sulle  "Conclusioni per il 2012 del Comitato europeo dei diritti sociali" (rese pubbliche il 29 gennaio). Vi partecipano Luis Jimena Quesada, Presidente del Comitato, Colm O'Cinneide, vicepresidente e Monika Schlachter, Vice Presidente.

25 gennaio, Strasburgo (ore 18:15, Corte europea dei diritti dell'uomo)
Udienza solenne della Corte europea dei diritti dell'uomo in occasione dell'apertura dell'anno giudiziario, in presenza di Christiane Taubira, Guardasigilli e Ministro francese della Giustizia.

25 gennaio, L'Aja (Paesi Bassi)
Il Commissario per i diritti umani, Nils Muižnieks, partecipa a una conferenza sul tema "Il futuro dei diritti umani in Europa".

28 gennaio - 2 febbraio, Strasburgo
Forum europeo di Bioetica: Il corpo umano in parti separate
La 3ª edizione del Forum verte sulle sfide poste dalle biotecnologie e sui nuovi modi di concepire il corpo umano. Il programma comprende dibatti, un "Forum dei giovani" ed eventi culturali.
Per maggiori informazioni


28 gennaio, Strasburgo
Il Gruppo di esperti del Consiglio d'Europa sulla lotta contro la tratta degli esseri umani (GRETA) pubblicha il suo rapporto sulla Francia.

28 gennaio - 1° febbraio, Grecia
Il Commissario per i diritti umani, Nils Muižnieks, si reca in visita nel paese.

29 gennaio, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto 13 sentenze riguardanti Finlandia, Grecia, Ungheria, Italia, Romania, Regno Unito e Turchia.
Per maggiori informazioni

29 gennaio, Bruxelles
Il Segretario generale, Thorbjørn Jagland, effettua una visita di lavoro a Bruxelles. Prende la parola in occasione di un breakfast briefing dello European Policy Center sul tema "I diritti umani in tempi di crisi in Europa", nonché nel corso di una conferenza ad alto livello dal titolo "Fornire agli attori locali i mezzi per agire contro la violenza estremista". Hanno luogo anche degli incontri bilaterali di alto livello.

29-30 gennaio, Stoccolma
Il relatore dell'APCE, Andrea Rigoni, effettua una visita informativa in Svezia, nell'ambito della preparazione del suo rapporto sul congedo parentale come mezzo per incoraggiare la parità tra donne e uomini.

30 gennaio, Bruxelles (ore 10:00, Silken Berlaymont Hotel)
Il Gruppo di esperti del Consiglio d'Europa sulla lotta contro la tratta degli esseri umani (GRETA) partecipa al simposio intitolato "Combattere la tratta degli esseri umani in Europa: prevenire, proteggere, perseguire", organizzato dal Public Policy Exchange.
Per maggiori informazioni

Year in brief 2013