Il 2013 in breve


Di seguito è riportata l'agenda del Consiglio d'Europa per il 2013. È possibile accedere al programma del mese cliccando sui link del calendario qui a destra.

FEBBRAIO

3-9 febbraio, Budapest
Centro europeo della gioventù: la sessione di studio su "Una più forte partecipazione degli studenti per una società aperta: condividere le prassi e sviluppare  approcci innovativi" rappresenta l'occasione per promuovere l'educazione ai diritti umani dei giovani, con la loro partecipazione.

5 febbraio, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto 16 sentenze riguardanti Armenia, Bulgaria, Italia, Repubblica di Moldova, Romania, Russia, Serbia e Slovacchia.

5-6 febbraio, Ankara e Hatay
Thorbjørn Jagland apre la Conferenza sulla libertà di espressione e di stampa in Turchia, organizzata congiuntamente dalle autorità turche e dal Consiglio d'Europa. Seguiranno incontri bilaterali con il Presidente Abdullah Gül, con il Primo Ministro Recep Tayyip Erdoğan (da confermare) e con il Ministro della Giustizia Sadullah Ergin. Il 6 febbraio, il Segretario generale visita alcuni campi profughi nella provincia di Hatay, vicino alla Siria.

6 febbraio, Bruxelles
Il Presidente dell'APCE Jean-Claude Mignon effettua una visita di lavoro nel corso della quale si intrattiene a colloquio con il Ministro degli Affari esteri belga e con rappresentanti di Amnesty International e di Human Rights Watch.

6-8 febbraio, Dublino
"La diversità: una risorsa per le città", un evento faro del programma Città interculturali, è organizzato su iniziativa della Presidenza irlandese dell'Ue e della Presidenza andorrana del Consiglio d'Europa.

7 febbraio, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo pronuncia una sentenza di Grande Camera in udienza pubblica nel caso Fabris c. Francia, alle ore 10:00.
Sito Internet della CEDU, tel. +33 3 90 21 42 08
 
7-8 febbraio, Andorra
Conferenza "Le competenze per una cultura della democrazia e il dialogo interculturale: una sfida politica e di valori". L'evento, organizzato nell'ambito della Presidenza andorrana del Consiglio d'Europa conferisce un mandato politico ai lavori condotti in materia di educazione alla cittadinanza democratica e dialogo interculturale. Aiuta a definire gli orientamenti strategici per il programma di attività 2014-2015 nel settore dell'educazione, e fornisce un contributo alla Conferenza dei Ministri dell'Educazione (Helsinki, 26-27 aprile). Gabriella Battaini-Dragoni, Vice Segretario generale, figura tra i principali oratori della conferenza.

8-11 febbraio, Monaco
Una delegazione dell'APCE osserva le elezioni legislative del 10 febbraio, assieme agli esperti dell'Ufficio per le istituzioni democratiche e i diritti umani dell'OSCE.

12 febbraio, Strasburgo
Il Gruppo di esperti del Consiglio d'Europa sulla lotta contro la tratta di esseri umani (GRETA) pubblica il suo primo rapporto sul Portogallo.

12 febbraio, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto 14 sentenze riguardanti Bulgaria, Italia, Repubblica di Moldova, Polonia, Romania, Russia, Turchia e Ungheria.
Per maggiori informazioni

13 febbraio, Strasburgo
I Delegati del Comitato dei Ministri comunicano la loro risposta alla domanda del Governo degli Stati Uniti d'America di aderire alla Commissione europea per la democrazia attraverso il diritto, nota come Commissione di Venezia. Se la domanda è accettata, gli Stati Uniti diventano il 59° membro e il 12° Stato non europeo che ha aderito a questo organo consultivo del Consiglio d'Europa sulle questioni costituzionali.

13 febbraio, Bruxelles
Il Direttore della Direzione dei Diritti umani del Consiglio d'Europa, Christos Giakoumopoulos, interviene alla conferenza "Nuove prospettive del sistema europeo comune in materia di asilo: garantire una migliore integrazione dei richiedenti asilo nell'Ue", organizzata dal Public Policy Exchange.
Per maggiori informazioni 

13 febbraio, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo tiene un'udienza di Grande Camera nel caso Janowiec e altri c. Russia, alle ore 9:15. Il caso riguarda le lagnanze secondo cui l'inchiesta condotta dalle autorità russe sul massacro di Katyń, avvenuto nel 1940, sarebbe stata inadeguata.
Per maggiori informazioni

13-15 febbraio, Dubrovnik, Croazia
La conferenza internazionale sul tema "Le priorità strategiche nella cooperazione contro la criminalità informatica", organizzata nell'ambito del progetto congiunto CyberCrime@IPA del Consiglio d'Europa e dell'Unione europea, esamina gli strumenti di lotta esistenti contro la cibercriminalità e valuta i progressi compiuti dai paesi della regione.
Per maggiori informazioni

13-15 febbraio, Ankara
Lord Tomlinson, relatore dell'APCE, effettua una visita informativa nell'ambito della preparazione del suo rapporto sul tema "L'aumento del traffico di droga dall'Afghanistan, una minaccia per la sicurezza europea".

14 febbraio, Londra
Jean-Claude Mignon, Presidente dell'APCE, effettua una visita di lavoro nel corso della quale ha incontri con David Lidington, ministro per l'Europa e con i Presidenti delle due Camere del Parlamento. Sono inoltre previsti scambi di opinioni con numerose commissioni parlamentari.

14-15 febbraio, Vienna
Nils Muižnieks, Commissario per i diritti umani, partecipa alla conferenza "Internet 2013: definire delle politiche per promuovere la libertà dei media".

16-19 febbraio, Armenia
Una delegazione dell'Assemblea parlamentare (APCE) osserva lo svolgimento delle elezioni presidenziali, accanto agli osservatori del Parlamento europeo e dell'Ufficio per le istituzioni democratiche e i diritti umani dell'OSCE.
Una conferenza stampa comune è prevista martedì 19 febbraio (il luogo e l'ora saranno comunicati ulteriormente).
Per maggiori informazioni

19 febbraio, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo pronuncia una sentenza di Grande Camera nel caso X e altri c. Austria in udienza pubblica, alle ore 11.
Il caso riguarda il ricorso presentato da due donne, legate da un relazione omosessuale stabile, che lamentano il rifiuto dei tribunali austriaci di concedere ad una di esse il diritto di adottare il figlio dell'altra senza interrompere i legami giuridici tra la madre biologica e il figlio (second-parent adoption -adozione da parte di un partner del figlio dell'altro partner).
Per maggiori informazioni

19 febbraio, Strasburgo
La Commissione europea contro il razzismo e l'intolleranza (ECRI) pubblica i rapporti su Irlanda e Liechtenstein e le sue conclusioni sull'applicazione delle raccomandazioni prioritarie da parte di Albania, Austria, Estonia e Regno Unito.*
*Sottoposte all'approvazione delle autorità nazionali

19 febbraio, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto 17 sentenze riguardanti Armenia, Austria, Spagna, Romania, Russia, Slovacchia e Turchia.
Per maggiori informazioni

19-20 febbraio, Lussemburgo
Il Presidente dell'APCE, Jean-Claude Mignon, effettua una visita ufficiale, nel corso della quale incontra il Presidente della Camera dei Deputati, il Primo ministro, i ministri degli Affari esteri e della Giustizia, nonché il Presidente della Corte europea di Giustizia e la mediatrice; è ricevuto in udienza da Sua Altezza Reale il Granduca.

19-20 febbraio, Berlino
Nils Muižnieks, Commissario per i diritti umani, partecipa allo scambio di opinioni con la Commissione per i diritti umani e l'assistenza umanitaria del Parlamento tedesco.

19-20 febbraio, Kiev
Pieter Omtzigt, relatore dell'APCE, effettua una visita informativa nell'ambito della preparazione del suo rapporto sul tema "Separare la responsabilità politica da quella penale".

20-21 febbraio, Strasburgo
Il Simposio ''La crisi attuale e i giovani– Impatto e soluzioni'' esamina gli effetti della crisi sui giovani per proporre soluzioni, esporre idee e formulare raccomandazioni. Permette inoltre di evidenziare le aree che richiedono eventuali nuove ricerche. La manifestazione è organizzata dal Consiglio d'Europa e dalla Commissione europea.
Per maggiori informazioni

21 febbraio, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto due sentenze riguardanti la Repubblica ceca e l'Ucraina.
Per maggiori informazioni

21-22 febbraio, Bruxelles
Nils Muižnieks, Commissario per i diritti umani, partecipa allo scambio di opinioni con la sottocommissione per i diritti umani del Parlamento europeo e pronuncia il discorso programmatico del seminario "La criminalizzazione dell'immigrazione irregolare e delle minoranze in Europa: quali sfide per i diritti umani?", organizzato dal Centre for European Policy Studies.

25-26 febbraio, Ginevra
Il Segretario generale Thorbjørn Jagland prende la parola davanti al Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite per evidenziare in particolare i pericoli della crescente  discriminazione nei confronti dei Rom, la minoranza più numerosa in Europa, e il bisogno di efficaci politiche di integrazione. Thorbjørn Jagland si intrattiene a colloquio con l'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Navy Pillay, e con i ministri degli Affari esteri di Pologna e Paesi Bassi.

25-26 febbraio, Skopje
Il Congresso dei poteri locali e regionali effettua una missione pre-elettorale nella "ex Repubblica jugoslava di Macedonia" in vista delle elezioni amministrative del 24 marzo 2013.

25-26 febbraio, Romania
Jean-Claude Mignon, Presidente dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa (APCE), effettua una visita ufficiale nel paese.
Per maggiori informazioni

25-27 febbraio, Strasburgo
La finale del primo concorso di udienze pubbliche fittizie in inglese sulla Convenzione europea dei diritti dell'uomo si svolge presso la Corte europea dei diritti dell'uomo. Il concorso è organizzato dalla European Law Students Association (ELSA), con il sostegno del Consiglio d'Europa.
Per maggiori informazioni

25-27 febbraio, Budapest
Jana Fischerová e Kerstin Lundgren, co-relatori dell'APCE incaricati di esaminare la domanda di apertura di una procedura di monitoraggio riguardante l'Ungheria, effettuano una missione informativa nel paese.

26 febbraio, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto quattro sentenze, riguardanti "ex Repubblica jugoslava di Macedonia" Pologna, Russia e Turchia.
Per maggiori informazioni

27-28 febbraio, Tbilisi
Il Congresso dei poteri locali e regionali effettua una missione conoscitiva in Georgia.

27-28 febbraio, Bucarest
La Conferenza internazionale "Salute mentale e tossicodipendenze nelle carceri" analizza i problemi che devono affrontare diversi paesi e propone soluzioni per migliorare la gestione e il trattamento dei detenuti tossicodipendenti.
È organizzata dalla Rete sulle politiche in materia di droga del Consiglio d'Europa (Gruppo Pompidou), in cooperazione con l'Agenzia nazionale rumena di lotta contro le droghe e l'OMS. Programma

27 febbraio-1° marzo, Budapest
Håkon Hauglin, relatore dell'APCE, effettua una missione informativa nell'ambito della preparazione del suo rapporto sul tema ‘Combattere la discriminazione basata sull'orientamento sessuale e sull'identità di genere".
  
28 febbraio, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell'uomo comunica per iscritto due sentenze riguardanti la Slovenia.
Per maggiori informazioni

l'ANNO IN BREVE 2013