Estonia

L'Estonia ha aderito al Consiglio d'Europa il 14 maggio 1993.

Prevenzione della tortura

Il Comitato europeo per la prevenzione della tortura (CPT) visita i luoghi di detenzione (prigioni e centri di detenzione per minori o stranieri, stazioni di polizia, ospedali psichiatrici) per valutare in che modo vengono trattate le persone private della propria libertà.

Lotta contro il razzismo

Organismo indipendente di monitoraggio, la Commissione europea contro il razzismo e l'intolleranza (ECRI) fornisce agli Stati membri consigli pratici su come far fronte ai problemi legati al razzismo e all'intolleranza sul proprio territorio.

Tutela dei diritti sociali

La Carta sociale europea è un trattato del Consiglio d'Europa che garantisce i diritti umani a livello sociale ed economico. È stata adottata nel 1961 e riveduta nel 1996. Il Comitato europeo dei diritti sociali ha il compito di controllare che gli Stati rispettino la Carta sociale europea, il Protocollo addizionale del 1988 e la Carta sociale europea riveduta.

Protezione delle minoranze

La Convenzione quadro per la protezione delle minoranze nazionali prevede un meccanismo di monitoraggio atto a valutare la sua attuazione negli Stati parte. Un Comitato consultivo adotta delle raccomandazioni volte a migliorare la protezione delle minoranze.

Lotta contro la corruzione

Il Gruppo di Stati contro la corruzione (GRECO) veglia sul rispetto delle norme contro la corruzione del Consiglio d'Europa da parte degli Stati membri. Il suo obiettivo è quello di migliorare la capacità dei suoi membri nella lotta contro la corruzione.

Lotta contro il riciclaggio di denaro

Comitato di esperti MONEYVAL

Il Comitato esamina l'efficacia delle misure nazionali contro il riciclaggio di denaro sporco ed il finanziamento del terrorismo all'interno degli Stati membri del Consiglio d'Europa che non appartengono al Gruppo di azione finanziaria (GAFI). Gli Stati membri del Consiglio d'Europa che sono membri del MONEYVAL ma che in seguito hanno aderito al GAFI, possono scegliere di restare membri di pieno diritto del MONEYVAL. I paesi candidati all'adesione e gli Stati non membri che non appartengono al GAFI possono, a determinate condizioni, sottoscrivere lo statuto del Comitato.

COP198

La Conferenza delle Parti istituita dalla Convenzione del Consiglio d'Europa sul riciclaggio, la ricerca, il sequestro e la confisca dei proventi di reato e il finanziamento del terrorismo (STCE No. 198), si occupa di monitorare l'applicazione della Convenzione delle Parti.

Democrazia attraverso il diritto

La Commissione europea per la democrazia attraverso il diritto - la Commissione di Venezia - è un organo consultivo che svolge un ruolo essenziale nell'adozione delle costituzioni conformi agli standard del patrimonio costituzionale europeo.

Lotta contro la tratta degli esseri umani

Il Gruppo di esperti sulla lotta contro la tratta degli esseri umani (GRETA) è preposto al controllo dell'applicazione della Convenzione sulla lotta contro la tratta degli esseri umani ad opera degli Stati parte. Pubblica regolarmente rapporti di valutazione.

Sistema giudiziario

Commissione europea per l'efficacia della giustizia (CEPEJ)

L'obiettivo della CEPEJ è il miglioramento dell'efficacia e del funzionamento della giustizia in tutti gli Stati membri.

Consiglio consultivo dei procuratori europei (CCPE)

Questo organo consultivo in seno al Comitato dei Ministri elabora opinioni, promuove l'attuazione della Raccomandazione Rec(2000)19 e raccoglie informazioni sul funzionamento dei servizi del Pubblico ministero in Europa.

 

 

Comitato dei Ministri

- Urmas Paet, ministro degli Affari esteri.
- Gea Rennel, ambasciatrice, rappresentante permanente presso il Consiglio d'Europa dal settembre 2011.

Assemblea parlamentare

L'Estonia è rappresentata nell'Assemblea parlamentare da una delegazione composta da 3 rappresentanti e 3 sostituti.

Congresso dei poteri locali e regionali

L'Estonia è rappresentata al Congresso da una delegazione composta da 3 rappresentanti e 3 sostituti.

Corte europea dei Diritti dell'Uomo

- Giudice presso la Corte europea dei diritti dell'uomo: Julia Laffranque
- Richieste presentate presso un organo giuridico (*) nel 2013: 237
- Sentenze nel 2013: 6 di cui 5 violazioni e 1 non violazione

(*) le domande in stato pre-giudiziario sono escluse (dossier incompleto)

Commissario per i diritti umani

Il Commissario ha effettuato una visita uficiale in Estonia nell'ottobre 2003. In quanto Istituzione indipendente, il suo compito è quello di promuovere una maggiore consapevolezze e il rispetto dei diritti umani negli Stati membri.

Budget

Il bilancio totale del Consiglio d'Europa, per l'anno 2014, ammonta a € 402 694 300.

L'Estonia vi contribuisce per una somma pari a € 481 552.