Indietro

Guarda e non dimenticare: i giovani europei commemorano il genocidio dei Rom

Cracovia e Auschwitz (Polonia) 29 luglio-4 agosto
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF

Il Network internazionale di giovani Rom ternYpe organizzerà, insieme alle sue organizzazioni partner e con il sostegno del Dipartimento della Gioventù del Consiglio d’Europa, un evento educativo e di commemorazione che riunirà circa 200 giovani Rom e non Rom. L’iniziativa Dikh He Na Bister (Guarda e non dimenticare) persegue essenzialmente lo scopo di sensibilizzare i giovani europei, la società civile e i decisori politici sul genocidio dei Rom e sui meccanismi del fenomeno dell’antiziganismo, nel difficile contesto delle sfide poste oggi all’Europa dal dilagare del razzismo, dei discorsi di incitamento all’odio e dell’estremismo. Il Consiglio d’Europa sostiene le attività condotte dal Network ternYpe e dalle giovani generazioni rom, che consistono nell’effettuare ricerche, organizzare dibattiti e fare conoscere il senso del genocidio dei Rom, in quanto modo per fornire una comprensione dei diritti umani, della storia e promuovere la lotta contro la discriminazione.  

Il manuale Il diritto al ricordo, dedicato alla commemorazione del genocidio dei Rom, è stato elaborato nell’ambito del progetto Piano d'azione per i giovani Rom, volto ad aiutare tutti gli interessati a promuovere la sensibilizzazione sul genocidio dei Rom e la lotta contro la discriminazione nei loro confronti.

Contatto: Panos Kakaviatos, tel. +33 3 90 21 50 27


Contatti Contatti

Divisione Relazioni con i media del Consiglio d'Europa:
 

pressunit@coe.int
 

+33 3 88 41 25 60