Indietro

Una studentessa britannica di giurisprudenza vince il Premio europeo di Eloquenza 2017

Consiglio d'Europa Strasburgo 3 marzo 2017
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
Una studentessa britannica di giurisprudenza vince il Premio europeo di Eloquenza 2017

Alice Shaw, studentessa britannica di giurisprudenza presso l’università di Strasburgo, è stata proclamata vincitrice dell’edizione 2017 del Premio europeo di Eloquenza. Il concorso ha avuto luogo il 7 marzo presso il Consiglio d’Europa. Si sono qualificati i sei relatori migliori dalle semifinali, che hanno riunito 16 candidati provenienti da 10 paesi: Brasile, Canada, Francia, Ungheria, Irlanda, Italia, Moldova, Spagna, Ucraina e Regno Unito.

L’obiettivo del concorso è richiamare l’attenzione sulle istituzioni europee e sulla costruzione dell’Europa, nonché dibattere sugli attuali problemi politici e sociali nel corso di una competizione oratoria.

Il concorso intende inoltre stimolare scambi di idee e dibattiti e promuovere la lingua francese e la padronanza della retorica da parte degli studenti. 

Le finali sono state viste da 300 membri del pubblico.

Il concorso è stato organizzato per la terza volta dalla Scuola di giovani oratori dell’Istituto di Studi Politici di Strasburgo in cooperazione con il Consiglio d’Europa.

Una prestigiosa giuria, composta da rappresentanti del mondo politico, accademico, culturale e dei media ha valutato le prestazioni dei giovani oratori internazionali:

  • Gilles Heyvaert, Rappresentante permanente del Belgio presso il Consiglio d'Europa
  • Gabriel Eckert, Direttore dell’Istituto di Studi Politici di Strasburgo
  • Frédérique Berrod, Professore, Istituto di Studi Politici di Strasburgo
  • Anja Vogel, Presidente del Club de la Presse di Strasburgo
  • Matjaz Gruden, Direttore della pianificazione politica
  • Doris Pack MEP, Deputata tedesca del Parlamento europeo
  • Maître Arnaud Dupuy, Avvocato

Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe su Twitter @coe su Twitter