Indietro

L’Europa e la migrazione al centro della Sessione estiva 2017

Sessione dell'Assemblea parlamentare Strasburgo 16 giugno 2017
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF
L’Europa e la migrazione al centro della Sessione estiva 2017

L’Europa e la migrazione saranno tra i temi centrali della sessione plenaria estiva dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa (APCE), che si terrà a Strasburgo dal 26 al 30 giugno 2017.

Mercoledì 28 giugno saranno dibattuti quattro rapporti incentrati sulla risposta umanitaria e politica alla crisi migratoria, le ripercussioni in materia di diritti umani della risposta europea alla migrazione di transito, la migrazione come opportunità per lo sviluppo europeo e l’integrazione dei rifugiati in un periodo di forti pressioni.

Tra gli oratori figurano il Segretario generale del Consiglio d’Europa Thorbjørn Jagland, il Sindaco di Atene Giorgos Kaminis, il Commissario per i diritti umani del Consiglio d’Europa Nils Muiznieks e il Ministro della Giustizia e della Migrazione svedese Morgan Johansson.

Altri momenti salienti della sessione includono dibattiti sul riconoscimento e l’applicazione del principio di responsabilità dell’Assemblea parlamentare, la promozione dell’integrità nella governance per affrontare la corruzione politica e il controllo parlamentare sulla corruzione. Sono previsti inoltre discussioni sulla situazione in Bielorussia e sull’influenza politica esercitata su media e giornalisti indipendenti.

Interverranno Pavel Filip, Primo Ministro della Repubblica di Moldova, e Duško Markovic, Primo Ministro del Montenegro. Lubomír Zaorálek, Ministro degli Affari esteri della Repubblica ceca, si rivolgerà ai parlamentari dell’Assemblea in veste di Presidente del Comitato dei Ministri.


Seguici Seguici

       

Galleria fotografica Galleria fotografica
galleries link
Facebook Facebook
@coe su Twitter @coe su Twitter