Canale dei diritti umani – Sito web
Indietro

Balance in Sport

Balance in Sport: come raggiungere l’uguaglianza tra donne e uomini
Consiglio d'Europa Strasburgo 14 dicembre 2016
  • Diminuer la taille du texte
  • Augmenter la taille du texte
  • Imprimer la page
  • Imprimer en PDF

Il Consiglio d’Europa ha organizzato il 5 e il 6 dicembre a Strasburgo una conferenza sul ruolo dello sport nella promozione dell’uguaglianza tra donne e uomini, alla quale ha partecipato la campionessa di pugilato Sarah Ourahmoune, medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio.

Questo evento ha segnato il primo anno di un progetto del Consiglio d’Europa e della Commissione europea (Balance in Sport) che affronta i ruoli di leadership, l’inquadramento tecnico, la pratica sportiva, la violenza basata sul genere e la copertura mediatica dello sport femminile.

Durante l’incontro sono stati presentati i dati e le buone prassi in materia raccolti nei quattro paesi pilota - Spagna, Finlandia, Francia e Romania. Altri paesi e organizzazioni sportive dovrebbero, a loro volta, avvalersi degli indicatori elaborati dal Consiglio d’Europa per promuovere l’uguaglianza nello sport e potenziare la lotta contro le discriminazioni.

Consultare anche:
Evento Balance in Sport: aprire la strada per l'uguaglianza tra donne e uomini nello sport


Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web
galleries link
Seguici Seguici

       

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web
@Coe su Twitter @Coe su Twitter